1000 Miglia 2020, sabato la corsa più bella del mondo in provincia di Siena con tappa in Piazza del Campo

Il percorso e gli orari della più importante gara di regolarità al mondo di auto storiche

La 38ª edizione della 1000 Miglia – rievocazione della storica corsa disputata dal 1921 al 1957 che ha preso il via da Brescia giovedì – giungerà domani, sabato 24 ottobre, in Piazza del Campo a Siena in occasione della terza tappa, che partirà da Roma.

Le vetture della “corsa più bella del mondo” – con la sua capacità di coniugare tradizione, innovazione, creatività, eleganza e bellezze paesaggistiche, simbolo dell’eccellenza italiana -, entreranno nella provincia di Siena a Radicofani per poi, dopo la sosta in Piazza del Campo, risalire verso Lucca e, passando per Viareggio, lasciare la Toscana attravero il passo della Cisa per raggiungere Parma, Capitale italiana della cultura 2020 e 2021 dove si concluderà la terza giornata di gara.

Domenica 25, le vetture concluderanno quindi la più importante gara di regolarità al mondo di auto storiche – che si snoda per un percorso si circa 1.800 chilometri – sulla pedana di arrivo di viale Venezia a Brescia, dove tutto ebbe inizio 93 anni fa, nel 1927, con la prima Coppa delle 1000 Miglia.

Prima del passaggio della corsa, le strade della provincia di Siena e Piazza del Campo faranno da splendida cornice al Ferrari Tribute to 1000 Miglia che, insieme al Supercar Owners Circle 1000 Miglia Experience, è uno degli eventi collaterali della manifestazione.

Gli orari dei passaggi della corsa in provincia di Siena

Dopo la partenza da Roma alle 6.30, l’entrata in provincia di Siena della prima vettura della 1000 Miglia è prevista alle 10 a Radicofani da dove la auto storiche raggiungeranno Siena lungo la Cassia Sud e da dove, dopo la pausa pranzo, riprenderanno la marcia verso la Cassia Nord a partire dalle 13.10.

Gli orari ed il percorso a Siena

FERRARI TRIBUTE 2020

L’arrivo a Siena delle prime auto Ferrari è previsto alle 11.15 circa dove sarà effettuato il controllo orario. Le vetture partecipanti seguiranno il seguente percorso dentro le mura cittadine entrando da Porta San Marco e proseguendo per via delle Sperandie, via Tito Sarrocchi, via San Pietro, via Casato di Sopra, via Casato di Sotto e transiteranno dentro Piazza del Campo senza sostare (l’eventuale sosta può verificarsi per l’attesa del loro teorico orario di passaggio al controllo orario).

La prima vettura transiterà alle 11.30. I partecipanti al Ferrari Tribute non effettueranno il pranzo a Siena e usciranno da Piazza del Campo da via Rinaldini proseguendo per via Banchi di Sotto, via Banchi di Sopra, via Montanini, via Garibaldi uscendo dalle mura cittadine dalla barriera di San Lorenzo verso viale Mazzini, viale Sclavo, via Fiorentina immettendosi sulla Cassia a Fontebecci e proseguiranno verso Lucca dove sosteranno per il pranzo.

MILLE MIGLIA 2020

A Siena verrà effettuata la sosta pranzo e il controllo orario. Le vetture partecipanti effettueranno il seguente percorso dentro le mura cittadine entrando da porta San Marco e proseguendo per via delle Sperandie, via Tito Sarrocchi, via San Pietro, via Casato di Sopra, via Casato di Sotto ed entreranno dentro Piazza del Campo (al bandierino del Casato) per effettuare la sosta pranzo che verrà effettuata dai partecipanti nel rispetto delle normative Covid sia all’interno del Cortile del Podestà nel Palazzo Civico che sotto il Tartarugone di piazza del Mercato.

Le prime vetture della Mille Miglia arriveranno a Siena alle 12.20 circa e la prima vettura in uscita dalla conchiglia per il transito al controllo orario (posizionato all’uscita della Piazza al bandierino di San Martino) avverrà alle 13.10. La sosta teorica per ogni vettura è di circa 45 minuti.

Le vetture usciranno da Piazza del Campo da via Rinaldini proseguendo per via Banchi di Sotto, via Banchi di Sopra, via Montanini, via Garibaldi, uscendo dalle mura cittadine dalla barriera di San Lorenzo verso viale Mazzini, viale Sclavo, via Fiorentina immettendosi sulla Cassia a Fontebecci.

Il pubblico potrà assistere al passaggio delle auto sia nelle vie cittadine che all’esterno della conchiglia di Piazza del Campo rispettando le norme previste per il contrasto e il contenimento della diffusione del coronavirus indossando la mascherina di protezione facciale e rispettando le distanze di sicurezza mentre i partecipanti sono tenuti al rispetto del Protocollo per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nel Motorsport redatto dall’Automobile Club d’Italia ACISport quale federazione per lo sport automobilistico.

 

Scroll to top