Al via la prima edizione della “Summer School di Intelligenza Artificiale e Scienze della Vita”

Oltre 80 gli studenti delle classi quarte delle superiori che parteciperanno

Da lunedì 14 a venerdì 25 giugno 2021 prende avvio a Siena la sperimentazione della Summer School rivolta all’ambito dell’Intelligenza Artificiale applicata alle Scienze della Vita e riservata agli studenti delle quarte classi delle superiori della provincia di Siena, aderenti all’iniziativa. La Summer School nasce dalla collaborazione fra SAIHub, Fondazione Vita -ITS per le nuove tecnologie della Vita Università degli Studi di Siena con il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Siena.

Oltre 80 gli studenti che animeranno questa prima edizione, che nasce dalla volontà di far conoscere ai giovani le grandi prospettive dell’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale nelle professioni 4.0, in particolare nel settore delle Life Sciences, presentando loro anche l’eccellente proposta specifica dell’Università degli Studi di Siena. Grazie alla presenza storica di aziende, università, enti e istituzioni, che hanno contribuito ad arricchire un sapere scientifico e tecnico che non ha paragoni, Siena detiene un primato internazionale che le ha consentito di presentarsi come centro nevralgico della ricerca scientifica per il settore ICT e le Scienze della vita.

Le attività si svolgeranno nelle due settimane del 14-18 giugno e 21-25 giugno. L’impegno degli studenti, organizzati in classi di circa 20 alunni, sarà concentrato in una settimana, con circa 6/7 ore di attività quotidiana (dalle 9.30 alle 17.30). Apertura delle attività e benvenuto agli studenti, alla presenza del rettore Francesco Frati, del presidente di SAIHub Partenariato Valter Fraccaro, il direttore generale della Fondazione Mps Marco Forte, il presidente di Fondazione Vita – ITS per le nuove tecnologie della Vita Andrea Paolini.

La Summer School si svolgerà presso Pluriversum-Servizi (Via Roma 77 a Siena) e negli spazi dedicati da parte dell’Università di Siena e del Fab Lab del Santa Chiara Lab. Per le attività laboratoriali saranno messe a disposizione le dotazioni di Realtà Virtuale e Aumentata del Laboratorio Territoriale Congiunto V.I.T.A. Lab della Fondazione VITA, l’Istituto Tecnico Superiore delle nuove tecnologie della Vita di Regione Toscana. Un momento rilevante sarà quello dedicato alla scoperta dell’Università di Siena e dei suoi ambienti, grazie ad una visita guidata nelle sedi dell’ateneo presenti nel centro storico ed agli spazi laboratoriali del Fab Lab del Santa Chiara Lab, con il coinvolgimento del Dipartimento di Ingegneria dell’informazione e scienze matematiche, del Dipartimento di Biotecnologie Mediche e del Dipartimento di Eccellenza di Biotecnologie, chimica e farmacia. Al termine di ogni settimana gli studenti riceveranno un attestato di partecipazione.

Scroll to top