Arrestati padre e figlio per associazione eversiva di estrema destra

A seguito delle perquisizioni effettuate ieri, martedì 12 novembre, da parte della Polizia di Stato di Firenze e Siena nei confronti di dodici soggetti appartenenti agli ambienti dell’estremismo di destra indagati per detenzione abusiva di armi correlata alla costituzione di un’associazione con finalità eversiva sono stati arrestati per possesso illegale di esplosivo il 60enne Andrea Chesi e il figlio Yuri Chesi di 22 anni, entrambi di Sovicille.

Scroll to top