Asciano, 30 positivi tra ospiti e operatori nella RSA ”San Francesco”

L’Amministrazione comunale è in continuo e costante contatto con l’Azienda Usl Toscana Sud Est che è proprietaria della struttura e con i vertici del soggetto gestore della stessa

L’amministrazione comunale di Asciano è stata informata dalle autorità competenti dell’esistenza di un focolaio di coronavirus all’interno della Rsa San Francesco. Attualmente risultano positivi al tampone 23 ospiti e 7 operatori sanitari e non, di questi ultimi 2 residenti nel territorio comunale. L’amministrazione è in continuo e costante contatto con l’Azienda Usl Toscana Sud Est che è proprietaria della struttura e con i vertici del soggetto gestore della stessa.

«Esprimiamo massima vicinanza agli ospiti, agli operatori e ai loro familiari – spiega l’Amministrazione comunale -. Monitoreremo per quanto di nostra competenza e terremo aggiornata tutta la cittadinanza sull’evolversi della situazione. Cogliamo l’occasione per sottolineare che bisogna tenere alta l’attenzione sulla diffusione del virus e facciamo appello al senso di responsabilità di tutti i nostri concittadini a cui ricordiamo l’importanza di alcune semplici regole per il contenimento del virus: uso delle mascherine, igienizzazione delle mani e distanziamento».

Scroll to top