Emma Villas

Pasquale Fusco: “Bene le nove vittorie di fila in campionato, speriamo di mettere la ciliegina sulla torta”

Matteo Zamagni: “Vorremmo concludere in bellezza la regular season, occhio alle qualità di Santa Croce”

E’ quasi tempo di derby, con la Emma Villas Aubay Siena che domenica ospiterà la Kemas Lamipel Santa Croce per l’ultima partita della regular season. Via al match al PalaEstra a partire dalle ore 18. Read More

A Taranto l’ottava meraviglia per la Emma Villas Aubay Siena (1-3)

 

Yuri Romanò è il top scorer dell’incontro, con 30 punti all’attivo

 

La Emma Villas Aubay Siena centra un’altra impresa e si aggiudica la vittoria, l’ottava di fila, anche a Taranto e senza poter disporre dello schiacciatore Igor Yudin, sostituito da Leonardo Fantauzzo autore di una buonissima prestazione.

 

I senesi conquistano altri tre punti in classifica e confermano il loro ottimo stato di forma.

Yuri Romanò è il top scorer dell’incontro, con 30 punti all’attivo (e 13 punti break). Siena termina la sfida con il 53% in attacco e con il 46% di positività in ricezione. Ben 8 gli ace dei biancoblu.

 

Primo set Siena inizia la sfida con Fabroni al palleggio e Romanò opposto, Panciocco e Fantauzzo in banda, Barone e Zamagni al centro, Fusco libero.

 

Taranto parte forte, con un parziale di 6-1 in proprio favore. Padura Diaz colpisce con continuità, gli risponde Yuri Romanò. Coscione guarda anche al centro, dove trova Di Martino per il 10-4.

 

Dopo il time out Siena risponde con una veloce finalizzata da Zamagni. Il successivo ace di Fabroni riduce lo svantaggio (10-6). Da posto 4 Gironi con un pallonetto consente alla Prisma di mantenere il +5 (12-7).

 

Molto bravi in questo frangente Leonardo Fantauzzo e Yuri Romanò, che mettono a terra due palloni di fila: 12-9. Siena continua a fare buone cose in attacco: Romanò a segno dai 9 metri, poi Fantauzzo realizza un altro punto, già il terzo della sua gara, e Panciocco che gioca molto bene sulle mani del muro locale. Mani out anche sulla schiacciata di Romanò (16-15). Ancora Romanò a segno (20-20), Taranto passa avanti ancora con un punto al centro con Alletti (21-20).

 

Capolavoro di Panciocco per il 22-22. Il lungolinea di Padura Diaz va nuovamente a segno. Ma il set point ce l’ha Siena, prima con la murata di Zamagni e poi con la graffiata di Romanò (23-24). Padura Diaz e il muro di Gironi permettono alla Prisma di mettere la freccia sul 25-24. L’ace di Di Martino dà il primo set a Taranto.

 

Secondo set Taranto si prende un vantaggio di +3 che viene immediatamente cancellato da Siena. Un bel muro di Fabroni e un ace di Barone permettono ai senesi di mettere la freccia (6-7). Il break prosegue con la murata di Zamagni.

 

Romanò martella e martella: due punti consecutivi per lui e la Emma Villas Aubay a +4 (7-11). Padura Diaz sbaglia (7-12). Controbreak tarantino di 3-0, Padura Diaz sigla il 10-12. I locali non si fermano e piazzano un parziale di 6-0, chiuso dalla veloce di Zamagni (13-13). Ace di Fantauzzo: 17-17.

 

A muro i senesi si fanno ancora valere, ospiti avanti con il lungolinea di Romanò. E’ sfida tra opposti: Padura Diaz realizza il 20-20. Un bellissimo e prolungato scambio viene chiuso dalla murata di Gironi (22-21). Fantauzzo è bravo anche a muro, sul set point per Siena Padura Diaz è autore di un punto spettacolare (24-24). Si torna ai vantaggi e stavolta è Siena ad avere la meglio per 25-27 sull’errore in attacco di Williams Padura Diaz.

 

Terzo set Anche in avvio di terzo parziale i pugliesi piazzano un break: 8-4. Siena recupera di nuovo: Padura Diaz sbaglia due attacchi, quando Zamagni piazza un muro vincente è 10-10. Che diventa 10-11 con il punto break di Romanò. Siena gioca bene in attacco e anche nel muro-difesa.

 

Leo Fantauzzo è in trance agonistica e mette giù un altro pallone. Barone ferma l’attacco tarantino e chiude un parziale di 2-8 (12-15). Un muro molto importante arriva sul 17-19, quando Romanò ferma Padura Diaz. Romanò dà il set point ai senesi (21-24). Il tocco di Panciocco vale il 22-25.

 

Quarto set Fabroni e Panciocco si trovano a meraviglia: bello il punto del giovane schiacciatore. Primo tempo di Di Martino out: 7-7. Di nuovo Panciocco a segno: 7-8. Romanò conferma di attraversare un grande momento di forma: con il suo venticinquesimo punto del match realizza il 14-15. Si ripete pochi istanti più tardi con il 14-16. Romanò fa 18, il muro di Zamagni vale il 15-19.

 

La Emma Villas Aubay vola sulle ali dell’entusiasmo: Panciocco a segno dai nove metri (17-22). Zamagni è implacabile (17-23). L’attacco di Di Martino è out (17-24). Panciocco chiude set (19-25) e match.

 

Prisma Taranto – Emma Villas Aubay Siena 1-3 (26-24, 25-27, 22-25, 19-25)

PRISMA TARANTO: Fiore, Coscione 1, Alletti 11, Cottarelli, Presta, Padura Diaz 28, Pagano (L), Gironi 16, Goi (L), Persoglia, Hoffer, Cominetti 9, Cascio, Di Martino 8. Coach: Di Pinto. Assistente: Racaniello.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 9, Panciocco 14, Yudin, Fusco (L), Fantauzzo 11, Barone 8, Fabroni 3, Ciulli, Romanò 30, Truocchio. Coach: Spanakis. Assistente: Pelillo.

Arbitri: Rosario Vecchione, Enrico Autuori.

NOTE. Percentuale in attacco: Taranto 52%, Siena 53%. Muri punto: Taranto 6, Siena 9. Positività in ricezione: Taranto 53% (37% perfette), Siena 46% (21% perfette). Ace: Taranto 5, Siena 8. Errori in battuta: Taranto 13, Siena 10.

Durata del match: 1 ora e 50 minuti (30’, 28’, 28’, 24’).

Read More

Il centrale della Emma Villas Rocco Barone: “La vittoria contro Bergamo ci dà motivazione e fiducia nei nostri mezzi”

Il centrale della Emma Villas Aubay Siena torna a parlare dell’ultimo successo conquistato dai biancoblu

La Emma Villas Aubay Siena ha conquistato contro l’Agnelli Tipiesse Bergamo la sua sesta vittoria consecutiva in campionato, al termine di un match spettacolare e di grande volley sul taraflex del palazzetto a Cisano Bergamasco. La squadra allenata da coach Alessandro Spanakis ha tuttavia già ripreso gli allenamenti e oggi ha effettuato una doppia seduta di allenamenti al PalaEstra. La prossima sfida in programma sarà domenica 7 marzo alle ore 18 al PalaEstra contro Castellana Grotte. Read More

Emma Villas, Dore Della Lunga rescinde il contratto

Emma Villas rende noto di aver risolto consensualmente il rapporto contrattuale con il giocatore Dore Della Lunga a causa di motivi personali.

La Società augura a Dore le migliori fortune personali e professionali.

Il giocatore, dal canto suo, desidera ringraziale la Società, la squadra con i suoi tifosi e la città tutta per il sostegno che non è mai mancato.

Yuri Romanò: “Bergamo in questo momento è la formazione più forte del campionato”

Leonardo Fantauzzo: “Dovremo essere bravi già ad iniziare il match con il giusto atteggiamento”

 

Ultimi giorni di allenamento per la Emma Villas Aubay Siena in vista della trasferta in Lombardia di domenica 28 febbraio alle ore 18 contro l’Agnelli Tipiesse Bergamo, capolista del campionato di Serie A2. Read More

Siena si prepara per la capolista Agnelli Tipiesse Bergamo, che fino ad ora ha perso solo una gara

Doppio allenamento oggi per la Emma Villas Aubay, domenica la partita da giocare in Lombardia

 

Doppia seduta di allenamento oggi per la Emma Villas Aubay Siena, che si sta allenando e preparando per la trasferta in Lombardia. Marco Fabroni è ormai tornato ad allenarsi con i compagni dopo aver superato il problema fisico che lo ha tenuto fermo nella gara contro Mondovì. Read More

Marco Fabroni: “Abbiamo fatto un bel filotto di successi. Io sarò pronto per la gara contro Bergamo”

 

Il palleggiatore della Emma Villas Aubay Siena: “Contro Mondovì conquistata una vittoria preziosa”

 

La Emma Villas Aubay Siena ha adesso alcuni giorni in più per prepararsi per la prossima sfida in calendario. Che non sarà quella di domenica, che era in programma a Taranto e che è stata rinviata per problematiche legate al Coronavirus del team di casa, ma il match del week end successivo da giocare in casa della capolista Bergamo. Read More

Filippo Ciulli: “Le prossime partite saranno un banco di prova significativo per noi”

Parla il palleggiatore della Emma Villas Aubay Siena: “Siamo in crescita, non dobbiamo distrarci”

Dopo aver centrato in casa contro la Sinergy Mondovì (3-1 il risultato finale della gara) la quinta vittoria di fila in campionato Siena si prepara per i prossimi impegni ufficiali. Read More

Ace e colpo di tacco di Della Lunga: Siena vince al tiebreak a Brescia

La Emma Villas Aubay si aggiudica una partita meravigliosa in Lombardia

Siena vince una partita meravigliosa a Brescia. La Emma Villas Aubay vince nonostante il problema fisico a Marco Fabroni, che lascia il campo nel terzo set. Vince nonostante il recupero della Gruppo Consoli Centrale del Latte, che vince il quarto parziale e porta la sfida al tiebreak. E vince recuperando dopo che i padroni di casa nel quinto set si erano portati anche sul +3.

Due ace di Della Lunga e un colpo di tacco difensivo dello stesso schiacciatore di Siena risultano decisivi per il successo senese. I toscani allungano la loro striscia di vittorie: ora sono 4 i trionfi di fila in campionato.

 

Primo set

Siena in campo a Brescia con Fabroni in cabina di regia e Romanò in posto 2, Yudin e Della Lunga in banda, Zamagni e Barone al centro, l’ex di giornata di Fusco libero.

Di Igor Yudin i primi tre punti per i toscani. Quando Esposito spara out la veloce è +2 per Siena (2-4). Ottimo Zamagni subito dopo a murare lo stesso Esposito (2-5). Due punti consecutivi di Galliani riavvicinano Brescia (6-7). Il turno al servizio di Tiberti crea un break per i padroni di casa che rimontano e volano sul 10-8. Galliani realizza anche un ace. La battuta di Brescia crea difficoltà alla ricezione dei senesi, anche il servizio di Candeli porta ad una free-ball ben sfruttata dai locali. Ancora Candeli in battuta, ed è nuovamente ace per la Gruppo Consoli Centrale del Latte.

Cisolla a segno da posto 4 e poco dopo anche dai nove metri (19-12). Al centro Esposito fa 20-12. Bisi chiude il primo parziale sul 25-15.

Secondo set

I senesi iniziano il secondo parziale con buoni spunti in attacco e con attenzione e profitto nel muro-difesa. Ne viene fuori un 6-9 di parziale per i toscani. E’ il solito Galliani a provare a caricarsi sulle spalle i suoi: altro ace per Brescia. Sale di qualità la prestazione di Yuri Romanò, che in bello stile realizza il punto del 10-13. Dall’altra parte della rete Tiberti guarda ancora al centro per Esposito che chiude il punto. Il sorpasso locale arriva sul 16-15. Ma rimane l’equilibrio nel set, e due errori in attacco dei locali consentono agli ospiti di allungare (18-20). Ottimo Della Lunga da posto 4 (19-21). E ancora Della Lunga è protagonista poco dopo, quando con astuzia mette fine ad uno scambio lunghissimo. Il punto è pesantissimo (19-22). Siena fa suo il secondo parziale, chiude Dore Della Lunga con l’ace del 20-25.

Romanò trascina Siena con 8 punti, 5 quelli di Della Lunga in questo set nel quale Siena ha attaccato con il 58% e ha ricevuto con il 59% di positività.

Terzo set

Brescia piazza un altro break anche grazie alla battuta. E’ rapidamente 7-2 per i locali con il servizio vincente di Tiberti. Risponde Romanò dai nove metri (7-4). Buon sistema muro-difesa e successivo attacco ancora di Romanò (7-5). Di nuovo ace di Galliani (10-5). Due muri vincenti di Yudin e Zamagni riportano Siena a contatto (12-10). Fabroni avverte un fastidio fisico, entra Ciulli. Zamagni è di nuovo superlativo a muro, poi ci pensa Yudin con un ace (14-13).

 

Siena c’è, Della Lunga mura Galliani ed è parità (17-17). Della Lunga sale in cattedra: dai nove metri spara due ace, la Emma Villas Aubay vola sul 18-20. Il break senese prosegue con il pallonetto di Yudin (18-21). Ancora Yudin protagonista, poi Romanò è molto bravo a muro. Ed è lo stesso Romanò a chiudere il terzo parziale sul 21-25.

 

Quarto set

Buonissime combinazioni Ciulli-Romanò in avvio di quarto parziale. Il punteggio rimane in equilibrio, nel finale di parziale i lombardi provano a fuggire via con l’ace di Bergoli (19-16). Un errore in attacco di Siena porta Brescia sul +4. Della Lunga riavvicina i suoi (20-17). Due errori poi per Siena, prima in battuta e poi in attacco. Ora il punteggio è sul 22-17. Galliani non sbaglia: 23-18. Romanò realizza un altro punto. Dopo un’azione rocambolesca Bisi chiude il quarto set sul 25-21.

Quinto set

Muro pesante di Esposito per i locali nel tiebreak, Brescia va sul +3 (7-4). Romanò continua a martellare (7-5). Bisi attacca con profitto per l’8-5 con cui si va al cambio di campo. La combinazione Ciulli-Yudin dà ottimi frutti. Bellissimo ace di Yudin (8-7). Dal centro Esposito non fallisce l’occasione (9-7). Ok Romanò sulle mani del muro avversario (9-8). L’errore di Galliani porta al 9-9.

 

Poco dopo sbaglia anche Bisi (9-10). Galliani pareggia (10-10). Bisi e Della Lunga non sbagliano, ed è 11-11. Il muro di Galliani dà il punto break a Brescia (13-11).

Dore Della Lunga salva di tacco come un calciatore, Romanò ne approfitta ed è 13-12. L’ace di Della Lunga riapre il quinto set: 13-13. Galliani sbaglia ed è match point per Siena: 13-14. Ancora Della Lunga favoloso, un altro ace chiude il match (13-15).

 

 

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia – Emma Villas Aubay Siena 2-3 (25-15, 20-25, 21-25, 25-21, 13-15)

GRUPPO CONSOLI CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Orlando, Tasholli, Tiberti 2, Crosatti (L), Cogliati, Bergoli 5, Bisi 20, Franzoni (L), Galliani 28, Candeli 7, Esposito 13, Cisolla 4, Tonoli, Ghirardi. Coach: Zambonardi. Assistente: Iervolino.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Zamagni 6, Panciocco, Yudin 15, Fusco (L), Fantauzzo, Barone 2, Della Lunga 18, Fabroni 1, Ciulli, Romanò 30, Truocchio 3. Coach: Spanakis. Assistente: Pelillo.

Arbitri: Michele Brunelli, Cesare Armandola.

NOTE. Percentuale in attacco: Brescia 47%, Siena 46%. Muri punto: Brescia 12, Siena 11. Positività in ricezione: Brescia 49% (24% perfette), Siena 48% (21% perfette). Ace: Brescia 7, Siena 8. Errori in battuta: Brescia 12, Sena 14.

Durata del match: 2 ore e 5 minuti (23’, 27’, 27’, 28’, 20’).

 

 

Dichiarazioni post partita

Coach Alessandro Spanakis: “Questa è una vittoria che vale tantissimo. Brescia ha iniziato il match assolutamente in palla, noi poi abbiamo anche avuto il problema fisico di Marco Fabroni. E’ stata una vittoria di squadra, tutti hanno fatto qualcosa in più. E Ciulli è entrato molto bene in partita dal terzo set in avanti. Siamo andati bene in battuta, nel contrattacco, abbiamo difeso e toccato molti palloni a muro. Non è stato un match semplice, abbiamo giocato una gara di sacrificio. E’ stato un passo in avanti, si è evidenziata la maturità di questo gruppo. E’ la vittoria più bella della stagione per come è arrivata. La squadra ha dimostrato consapevolezza e ha vissuto i frangenti più delicati dell’incontro da gruppo. Questo è un segnale veramente molto buono”.

 

Yuri Romanò: “E’ una vittoria di squadra, arrivata dopo tante difficoltà. Brescia si è dimostrata una formazione molto difficile da affrontare, come ci si attendeva. Nonostante il problema fisico di Marco Fabroni siamo stati sul pezzo, attenti e concentrati. Abbiamo messo a frutto il lavoro che facciamo quotidianamente in allenamento. Questo successo ci riempie di soddisfazione, è stata la vittoria più difficile e quindi a mio avviso la più bella delle ultime quattro di fila che abbiamo centrato. Questa partita ci dà ulteriore convinzione nei nostri mezzi, vincere quattro match di fila è importante e significativo. La mia prestazione? Sono contento di fornire il mio contributo e di aiutare il team”.

Read More

Una Emma Villas Aubay Siena convincente fa sua la vittoria contro Ortona (3-0)

Una Emma Villas Aubay Siena convincente conquista la sua terza vittoria consecutiva e sconfigge in tre set la Sieco Service Ortona. La squadra di coach Alessandro Spanakis inizia la sfida con un buonissimo approccio, con una pallavolo aggressiva e ad alta intensità. Quelli ottenuti questa sera sono altri tre punti pesanti per la classifica del team senese. Read More

Scroll to top