Condividi

news

8 Feb, 2019

Corso in Agribusiness, convenzione tra l’Università e Periti agrari

Nella convenzione tra l’Università e i Periti Agrari e Periti Agrari Laureati tirocini per gli studenti e collaborazione nella ricerca e nella formazione

E’ stata firmata oggi all’Università di Siena la convenzione con il Collegio Nazionale dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati, per le attività del corso di laurea professionalizzante in Agribusiness.

La convenzione mira a rafforzare il legame del corso di studi con le esigenze espresse dalle realtà produttive presenti sul territorio, e aumentare la possibilità di occupazione dei nuovi laureati.

Il nuovo corso in Agribusiness, attivato da questo anno accademico all’Università di Siena, è un corso di laurea triennale orientato al mondo del lavoro, grazie al coinvolgimento di imprese ed enti operanti nel settore agrario. Il corso, che è partito da pochi mesi con un numero di 15 studenti ammessi, ha ricevuto un ottimo numero di domande di iscrizione. Il percorso formativo è spiccatamente multidisciplinare e copre sia le discipline chimico-biologiche che giuridico-economiche.

La formazione dei laureati è completata da oltre 1000 ore di tirocinio, in modo che i laureati sappiano già operare nel contesto produttivo, proponendo soluzioni innovative. I laureati potranno operare nei settori della produzione agraria, della gestione ecosostenibile dell’agro-ecosistema, della valorizzazione della qualità delle produzioni, e saranno qualificati per svolgere le professioni di Tecnico della produzione di servizi, Tecnico di laboratorio biochimico, Tecnico agronomo.

Grazie alla convenzione firmata oggi, il Collegio dei periti agrari promuoverà presso le aziende e i professionisti l’attivazione di tirocini per gli studenti dell’Università di Siena, e riconoscerà i periodi tirocinio ai fini dell’ammissione all’esame di Stato della professione. L’Ateneo di Siena e il Collegio potranno inoltre collaborare per realizzare seminari di formazione, progetti di ricerca scientifica, convegni o eventi che potranno essere riconosciuti come validi per la formazione professionale continua dei del periti agrari e periti agrari laureati.

Alla firma della convenzione erano presenti il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati, il professor Massimo Nepi, presidente del Comitato della didattica del corso di laurea in Agribusiness, il presidente del Collegio Nazionale dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati Mario Braga, Lorenzo Venturini  del Collegio Territoriale di Siena, Firenze ed Arezzo, Veronica Tiezzi, vicepresidente del Collegio territoriale di Siena, Firenze e Arezzo e Mirko Cinelli, delegato del coordinamento regionale dei Collegi toscani.