“DeclinAZIONI sostenibili” si prosegue con la sfida alla Carbon Neutrality

Ospite domani alle 18 il professor Simone Bastianoni

Dopo il primo mese di attività, declinAZIONI sostenibili, il ciclo di webinar organizzato dal Comune di Siena nell’ambito del progetto europeo “Urbinat” in collaborazione con l’Università di Siena, continua la sua programmazione settimanale dedicata al tema della sostenibilità.

Il progetto, nato dalla necessità di costruire un dialogo “ravvicinato” e un dibattito intorno ai temi che sono al centro del progetto Urbinat (Urban Innovative & Inclusive Nature), durante i vari incontri ha catalizzato l’attenzione sia della comunità locale che di professionisti a livello nazionale e internazionale, su esperienze di rigenerazione urbana, patti per la gestione dei beni comuni e di partecipazione dei cittadini. Gli argomenti toccati nella seconda parte del programma apriranno un spaccato sulle esperienze di rigenerazione e riqualificazione delle città, affrontando per il prossimo incontro il tema quanto mai attuale della sfida per la carbon neutrality, con il professor Simone Bastianoni e l’architetto Riccardo Pulselli dell’Università di Siena.

Mercoledì 5 maggio Simone Bastianoni, presidente dell’Alleanza per la Carbon Neutrality di Siena, esporrà i risultati ottenuti dal monitoraggio delle emissioni di gas serra nella Provincia di Siena descrivendo trend, principali fonti di emissione e strategie adottate e in corso di attuazione, Riccardo Pulselli presenterà un’applicazione del monitoraggio delle emissioni alla scala urbana e alle misure di mitigazione che possono essere adottate per ridurre l’impatto delle nostre città. Un’analisi che andrà a fotografare nel dettaglio il quartiere di Ravacciano, a Siena.

Nel filone dedicato ai nuovi strumenti di sostenibilità e alle possibili sinergie tra pubblico, privato e cittadini, sarà ospite mercoledì 12 maggio Annibale d’Elia del Comune di Milano che racconterà l’esperienza del Crowdfunding Civico insieme ad Andrea Perini che racconterà l’esempio concreto di MadreProject, scuola del pane e dei luoghi; martedì 25 maggio si parlerà di CSR (Corporate Social Responsibility) e di una nuova sensibilità del mondo profit alla cura del territorio. Un incontro realizzato in collaborazione con il Master in Comunicazione d’Impresa dell’Università di Siena, con l’intervento dei docenti Giuseppe Segreto e Giovanni Boccia Artieri.

La partecipazione e la co-progettazione è al centro dell’area tematica dedicata ai cittadini a cui sarà dedicato un incontro mercoledì 19 maggio dedicato agli anziani e i loro bisogni per vivere una vita sana e attiva, lo faremo con l’Assessore al Comune di Pisa Massimo Dringoli che racconterà l’esperienza del progetto “Urban Health – Movi-menti” dove un gruppo di volontari ha co-progettato interventi di rigenerazione urbana.

L’ultimo incontro, giovedì 3 giugno, sarà centrato sui bisogni dei bambini e su come si può progettare delle città amiche dei bambini e degli adolescenti”, interverrà Simona Rosati dell’ufficio città amiche dei bambini e degli adolescenti dell’Unicef e l’urbanista Sara Candiracci di Arup che presenterà delle esperienze a carattere internazionale.

Scroll to top