Domani c’è Siena-Flaminia: Guarino verso l’esordio, Guidone dovrebbe farcela

Domani alle 14.30 il Siena ospita al Franchi la Flaminia, che vive un momento negativo e ha appena cambiato l’allenatore, chiamando in panchina l’ex giocatore di Foggia e Lazio Roberto Rambaudi. Gilardino recupera capitan Guidone, che ha risolto il dolore alla spalla, non dovesse farcela è di nuovo pronto Orlando a far coppia con Mignani e uno tra Gibilterra e Padulano nel tridente, visto che il mister bianconero dovrebbe riproporre il 4-3-3. In porta Narduzzo, in mezzo non si tocca Agnello, in gran forma dopo la doppietta a Città di Castello, e D’Iglio, assieme a loro uno tra Sare e Bani in attesa di una piena ripresa di forma di De Falco. L’emergenza vera è dietro, Terigi e Crocchianti non hanno recuperato, Farcas è squalificato, Crocchianti è ancora ben lontano dal rientro. Toccherà, quindi, al nuovo arrivo Vincenzo Guardino, appena giunto dal Licata sempre in Serie D. Al suo fianco Ruggeri, con Haruna a destra e Martina a sinistra. Pronti a subentrare Luca Forte e Stefano Guberti, tornato dopo aver passato a Siena gli ultimi tre anni da calciatore. Dirige l’incontro Piero Marangone della sezione di Udine.

Scroll to top