Condividi

news

5 Dic, 2018

Esperti a confronto a Siena sull’oncologia oculare

In occasione dell’Ocular Oncology Day, esperti internazionali a confronto su oncologia dell’occhio e retinoblastoma al rettorato dell’Università degli Studi di Siena

Doris Hadjistilianou

Confronto internazionale sull’oncologia oculare grazie al corso organizzato durante l’Ocular Oncology Day, giunto quest’anno alla settima edizione. L’evento, organizzato dalla dottoressa Doris Hadjistilianou, responsabile del centro retinoblastoma all’interno dell’UOC Oftalmologia dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, diretta dal professor Gian Marco Tosi, si tiene il 6 e 7 dicembre al rettorato dell’Università degli Studi di Siena e vedrà la partecipazione di esperti provenienti dai migliori centri di oncologia oculare.

«Si tratta di un evento che, anno dopo anno ha visto aumentare la partecipazione e l’interesse sia dall’Italia che dall’estero – spiega la dottoressa Hadjistilianou –. Il corso, satellite del congresso della Sociea Italiana di Oftalmologia tenutosi a Roma la settimana scorsa, è stato anche adottato dalla ISOO-International Society of Ocular Oncology e verrà ripetuto al congresso mondiale di Los Angeles a marzo 2019».

Tra gli argomenti trattati: patologia, immunologia, genetica e neuroimaging dei tumori oculari; tumori uveali, congiuntiveli e vascolari e retinoblastoma, il tumore più diffuso in età pediatrica su cui Siena è centro di riferimento nazionale.

«Si tratta di un incontro molto importante – conclude la dottoressa Hadjistilianou – che si rivolge a una platea di professionisti molto vasta, dai giovani specializzandi agli oftalmologi e a chi vuole specializzare le sue conoscenze e approfondire i temi più attuali rispetto alle patologie tumorali dell’occhio».