Forzano posto blocco, in fuga con 150 kg olio rubato Due uomini arrestati

Hanno forzato il posto di blocco dei carabinieri per poi darsi alla fuga anche lungo strade bianche. L’inseguimento, durato alcuni chilometri, è terminato quando l’auto si è ritrovata in un vicolo cieco. A bordo del mezzo due uomini, entrambi di origine albanese, con un carico di 150 kg di olio di oliva suddivisi in 3 fusti. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio a Staggia Senese; dai successivi accertamenti è emerso che l’olio era solo una minima parte dei 700 kg che erano stati rubati nella notte tra domenica e lunedì dal magazzino di un’azienda agricola a San Gimignano (Siena). Il restante olio provento da furto, franto da pochi giorni, era nascosto in un capanno agricolo vicino Castellina in Chianti al quale avevano accesso i malviventi. All’interno del capanno i carabinieri della Compagnia di Poggibonsi hanno rinvenuto attrezzi agricoli e un quad, tutto materiale anch’esso provento di furto. I due albanesi, di 32 e 27 anni, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Proseguono le indagini per accertare l’esistenza di altri complici. L’olio è stato riconsegnato alla titolare dell’azienda agricola.(fonte ansa)

Scroll to top