Lavori di demolizione del fabbricato a ponte situato in corrispondenza dell’Area di Servizio di Montepulciano sull’autostrada A1

Si sono conclusi nelle prime ore di questa mattina i lavori di demolizione dell’impalcato a ponte situato nell’Area di Servizio di Montepulciano nel tratto Valdichiana – Chiusi dell’autostrada A1 Milano – Napoli.

I lavori, iniziati alle ore 21 del 15 ottobre, non hanno comportato interruzione del traffico autostradale, ma esclusivamente la deviazione del flusso di entrambi i sensi di marcia in un’unica corsia all’interno del piazzale dell’Area di Servizio Autostrade.

L’intervento è stato preceduto da un’intensa attività’ di studio da parte del Comitato Operativo per la Viabilità (C.O.V.), coordinato dalla Prefettura di Siena, che ha elaborato un accurato piano di viabilità alternativa da utilizzarsi in caso di criticità.

Alle riunioni hanno preso parte i rappresentanti della Prefettura di Arezzo, della Questura di Siena, del Comando Provinciale dei Carabinieri di Siena, del Compartimento Polizia Stradale della Regione Toscana, del Centro Operativo Polizia Stradale di Firenze, della Sezione Polizia Stradale di Siena e di Arezzo, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Siena, della Provincia di Siena, del Corpo di Polizia Provinciale di Siena, di A.N.A.S. Spa di Firenze, della Società Autostrade per l’Italia, della TIEMME Spa, dei Comuni di Montepulciano, di Chiusi, dell’Unione Comuni Valdichiana Senese e della Centrale Operativa 118.

Il C.O.V. è stato operativo per l’intero fine settimana al fine di monitorare le varie fasi dell’intervento e attuare, in caso di necessità, le misure di viabilità programmate.

Tuttavia l’efficacia della campagna comunicativa realizzata nei giorni precedenti e la sinergia tra i vari attori impegnati ha reso possibile lo svolgimento delle operazioni senza particolare impatto sui flussi di traffico che, anche nelle ore di punta, hanno registrato percentuali inferiori alla media.

Il Prefetto di Siena Maria Forte ha espresso soddisfazione e vivi ringraziamenti per la brillante operazione e per l’efficace collaborazione tra le istituzioni e gli enti coinvolti, grazie alla quale è stata garantita la massima sicurezza degli operatori sul campo e il minor disagio possibile ai cittadini.

Scroll to top