No alla violenza di ogni genere, Confesercenti: “Vigili anche nel resto dell’anno”

“Vorremmo fare a meno di giornate come questa. Ma ancora l’obiettivo non è raggiunto, e quindi è giusto e necessario ripetere che la violenza contro le donne va combattuta fino ad essere eliminata”. Così Leonardo Nannizzi, Presidente provinciale di Confesercenti Siena, affianca la testimonianza dell’associazione di categoria a quella di tutte le donne e gli uomini che oggi si schierano contro la violenza di genere.

“Vale senz’altro la pena ribadirlo: diciamo no ad ogni vessazione sia fisica che verbale o nei comportamenti, tra le mura domestiche come nel mondo del lavoro – aggiunge –  nei confronti delle donne, ma anche di qualsiasi soggetto messo in difficoltà o in pericolo in virtù delle proprie caratteristiche somatiche o di origine. Un giorno di sensibilizzazione su questo tema serve, ma non può essere sufficiente ne indurci ad ignorare il problema nel resto dell’anno: c’è bisogno che la società mantenga viva anche domani e nei giorni seguenti la disapprovazione verso certi comportamenti. Pensiamoci di più tutti i giorni per fare in modo presto di non dover dedicare né un giorno né altro a questo problema”.

Scroll to top