OMAGGIO A LEONARDO 1519-2019”: SIENA DA’ IL BEN TORNATO ALL’ARTE CONTEMPORANEA TRADIZIONALE NIPPONICA E ALLA CREATIVITÀ DEI BAMBINI DI TOKYO

“Omaggio a Leonardo 1519-2019”: è la mostra di arte giapponese a Siena, dall’11 al 20 ottobre, nei Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico (orari: dal lunedì al venerdì 15-19 e sabato e domenica 10-19), che accorcia le distanze e rafforza il rapporto culturale e artistico tra i due Paesi in nome della creatività. Un’esposizione d’arte contemporanea tradizionale nipponica arricchita dalle opere dei bambini delle scuole elementari di Tokyo patrocinata dall’assessorato all’Istruzione del Comune di Siena e organizzata dal World Art and Culture Exchange in collaborazione con PRISMAmultimedia di Siena.

<<Abbiamo accolto con entusiasmo questa iniziativa perché – ha commentato l’assessore all’Istruzione Clio Biondi Santi – l’arte è un valido strumento educativo che aiuta a scoprire se stessi e ampliare i propri orizzonti. La conoscenza di sé parte dallo sguardo altrui anche attraverso mondi diversi, spesso lontani dai nostri>>.

Per questa edizione, la prima è stata nel 2009 e l’ultima nel 2015, al centro uno scambio ideale tra il medioevo senese e l’ingegno del Sol Levante con opere d’arte selezionate in una prima esposizione promossa dalla rivista “Bun-ten” organo ufficiale delle attività del WAC, tenutasi a Tokyo nell’estate del 2018. Un viaggio a 360° tra pittura tradizionale giapponese, Sumi-e (pittura a inchiostro), pittura stile occidentale, incisione, artigianato, scultura, fotografia, tecnica mista e calligrafia in compagnia anche di artisti locali, ospiti ideali di questa esplorazione culturale che si sposterà, poi, in Giappone.

Un lavoro corale sotto la guida dei curatori italiani: lo storico dell’arte Piergiacomo Petrioli e il fondatore dell’associazione no profit IL PRISMAmultimedia nonché “senior advisor” per WAC Daniele Sasson, anche per quanto riguarda l’allestimento realizzato da WAC con Il PRISMAmultimedia e l’accoglienza che vede coinvolti, a titolo di stage, alcuni allievi della sezione Turistica dell’Istituto “G. Caselli” insieme al personale organizzativo.

In parallelo alla mostra, un laboratorio per gli studenti delle scuole elementari e medie inferiori di Siena con artisti giapponesi per introdurre i più piccoli alle tecniche e alle forme artistiche del lontano paese. L’appuntamento è al Museo per Bambini di Siena del complesso monumentale Santa Maria della Scala il 12 ottobre dalle ore 10.30 alle 12.

Scroll to top