Più controlli sulle strade per la Guardia di Finanza

Quanti automobilisti alla guida del proprio veicolo si sono posti questa domanda:
“La Guardia di Finanza può farmi una contravvenzione al codice della
strada?”. Ebbene sì, la risposta è affermativa.
La Guardia di Finanza, oltre ai poteri esclusivi in materia di polizia economico-
finanziaria, volti alla prevenzione ed al contrasto di qualsiasi forma di evasione ed
elusione fiscale, ha, tra gli altri, anche il potere di infliggere, in concorso con le
altre Forze di Polizia, sanzioni per le violazioni al codice della strada.
Nell’ambito della giornaliera azione di controllo economico del territorio
attuata dalla Guardia di Finanza di Siena, volta principalmente all’effettuazione di
controlli sulla circolazione di mezzi su strada, dei prodotti soggetti ad accisa,
nonché all’effettuazione di controlli di prevenzione e contrasto di ogni forma di
commercio illecito, le fiamme gialle eseguono accertamenti e/o irrogano
sanzioni alla normativa inerente il codice della strada.
Nel periodo estivo, sono stati numerosi gli automobilisti sorpresi a
commettere infrazioni alla guida delle proprie autovetture.
Un totale di circa 8.000 euro di contravvenzioni sono state, ad oggi, elevate
nei confronti di automobilisti indisciplinati, per violazioni di varia natura, dalla
guida senza patente, alla circolazione senza assicurazione o ancora alla
guida del mezzo a velocità pericolosa.
Molte di queste violazioni, inoltre, sono state accertate in orario notturno,
circostanza che prevende un aumento della sanzione pari al 30% rispetto a
rilevate di giorno.
Tali tipologie di controlli, coerentemente alle linee di indirizzo impartite dall’autorità
di vertice del Corpo, testimoniano ancora una volta il costante e continuativo
presidio attuato dalle fiamme gialle senesi su tutto il territorio di competenza a
tutela della sicurezza di tutti i cittadini.

Scroll to top