SIENA RICEVE LA TARGA PREMIO PER LA CITTÀ EUROPEA DELLO SPORT 2021

 E’ stato consegnato da Aces al Comune di Siena la targa  premio “Città europea dello sport 2021”.

A ritirare il riconoscimento, ieri, a Roma al Salone d’onore del Coni, dalle mani del presidente Giovanni Malagò, è stato il nuovo assessore allo Sport, Paolo Benini, insieme a Lorenzo Lorè, consigliere delegato per la candidatura di Siena, che hanno guidato la delegazione senese composta anche dal coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico, Guglielmo Ascheri, e dai rappresentanti dell’Università degli studi  e dell’Università per Stranieri di Siena, Giovanni Forconi e Massimiliano Tabusi, del Coni Siena, Claudio Certosini, del Comitato Paralimpico, Matteo Betti, e da Alessandro Pettorali di Aubay Italia S.p.A.

<<Si tratta di un riconoscimento molto importante per la nostra città  – ha esordito Benini -. L’obiettivo di questa amministrazione è quello che lo sport sia davvero per tutti, con un occhio di riguardo alla salute, all’integrazione, all’educazione ed al rispetto. Valori che intendiamo rilanciare ancora con maggiore forza all’interno della “Città europea dello sport 2021>>.

<<Siamo molto soddisfatti per un premio che va alla città di Siena e a tutto lo sport senese – ha detto Lorè -. Il percorso verso la “Città europea dello sport 2021” prosegue: stiamo mettendo in cantiere tanti progetti in sinergia con tutti gli enti che fanno parte del comitato tecnico – scientifico>>.

Scroll to top