SIPA 2019: fotografi di tutto il mondo per il Siena Awards La festa della fotografia proseguirà con 9 mostre aperte fino al 1 dicembre

Si alza il sipario sul Siena Awards, il festival dedicato alle arti visive che trasforma Siena
nella capitale mondiale della fotografia. Venerdì 25 ottobre la grande festa dedicata alla fotografia
internazionale che si aprirà con la cerimonia di premiazione del ‘Siena International Photo
Awards Festival’, festival dedicato alla fotografia internazionale, in programma alle ore 17 al
Teatro dei Rinnovati. La quinta edizione del Siena Awards proporrà un ricco calendario di eventi,
workshop e photo tour, per immergersi nella bellezza delle immagini e del territorio, approfondendo
tecniche e conoscenze nel campo fotografico. Un mese intero per immergersi nell’arte fotografiche
con ben 9 mostre ospitate nelle location più esclusive e per scoprire la bellezza delle immagini e
del territorio, approfondendo tecniche e conoscenze nel campo fotografico, attraverso workshop,
photo tour ed eventi.
Il programma della serata di gala ai Rinnovati. Ad aprire il mese di festa sarà la tradizionale
cerimonia di premiazione del “Siena International Photography Awards”, il contest di fotografia
con la maggiore partecipazione internazionale, con opere di fotografi professionisti, dilettanti e
amatori provenienti da 161 Paesi di tutto il mondo. Appuntamento sabato 26 ottobre, dalle ore 17,
sul palco del Teatro dei Rinnovati per la cerimonia dove saranno assegnati i riconoscimenti ai primi
classificati di ciascuna categoria del concorso e dove sarà decretato il vincitore assoluto, a cui
andrà il titolo di SIPA Photographer of the Year. Una giuria internazionale qualificata, dove figurano
firme di National Geographic, fotografi e picture editor di fama mondiale, ha selezionato i vincitori
tra le migliaia di immagini in concorso nelle dieci categorie: creative; fotogiornalismo; fotografia di
viaggio; persone e ritratti; natura; wildlife; architettura, sport; “Jump for Joy”, storyboard e Short
Documentary Film.
The World of Imagination: la mostra con le foto del SIPA. L’appuntamento con i gli scatti più
belli proseguirà domenica 27 ottobre, negli spazi espositivi dell’ex distilleria dello Stellino che
ospiterà, fino al 1 dicembre la mostra ‘Imagine all the people sharing all the world’,
l’esposizione che raccoglie le foto del ‘Siena International Photography Awards’. La collettiva,
ospitata negli spazi espositivi dell’ex distilleria dello Stellino, in Via Fiorentina, raccoglie i migliori
scatti le 114 fotografie di 99 fotografi di 39 nazionalità diverse, divise nelle categorie tematiche.
La quinta edizione della rassegna fotografica espone non solo le foto dei vincitori del Siena
International Photo Awards, ma anche autentiche opere d’arte, fotografie di Premi Pulitzer, e
pluripremiati vincitori del World Press Photo. La mostra è accompagnata anche dalle immagini
video dei fotografi premiati. L’incredibile sequenza di immagini, irripetibili e suggestive, sarà
esposta fino a domenica 1 dicembre.

[Digitare qui]
“In soli pochi anni il Siena International Photo Awards si è trasformato in una delle più importanti
competizioni fotografiche al mondo – spiega Luca Venturi, ideatore e direttore artistico del Festival
– Un successo legato non solo all’entusiasmo, alla dedizione e alla passione dei partecipanti, ma
anche al fatto di voler conservare nel cuore dei “Siena Awards” quello che era il sogno iniziale. Fin
dall’inizio abbiamo avuto il coraggio di immaginare che Siena potesse e dovesse diventare la
Capitale della Fotografia e in virtù di questa ‘idea folle’ abbiamo scelto di organizzare un festival
capace di riunire fotografi da tutto il mondo. Siamo felici di aver creato una grande famiglia, una
comunità con al centro la fotografia, come forma di linguaggio internazionale che connette persone
di ogni cultura ed estrazione sociale. Un sogno diventato realtà, sostenuto da partner e istituzioni
che insieme a noi continuano a investire nella forza dell’immaginazione e nel potere che le
immagini hanno di poter raccontare storie piene di significato”.
Tutte le mostre del Siena Awards. Oltre agli scatti del Sipa, fino a domenica 1 dicembre la città
del Palio ospita mostre ed eventi espositivi con protagoniste le immagini e gli straordinari reportage
realizzati dai più importanti fotografi internazionali. Un corpus unico di immagini che farà di Siena
la capitale mondiale della fotografia. Da ‘Above us only sky’, la selezione delle più belle foto
premiate ai “Drone Photo Awards” alla sfida ambientalista contro l’inquinamento di Randy Olson,
uno dei più importanti e storici collaboratori di National Geographic che espone a Siena le
immagini di "Plastic Apocalipse" per raccontare la bellezza del nostro Pianeta, impegnato
nell’ardua lotta di resistenza contro l’inquinamento.
In mostra anche gli scatti di Philip Coburn, che raccontano la missione dell’ISAF legata alla
riconquista di Musa Qala, in Afghanistan e il progetto fotografico di Constanza Portnoy che in
‘Life force: what love can save’ ha scelto di ‘dare luce’ alla straordinaria storia di Jorge, Vero e
della piccola Ángeles. Una famiglia speciale che, nonostante le difficoltà legate alle malformazioni
dei due genitori, ogni giorno si occupa della piccola Ángeles. Celebra la prodezza delle “donne del
mare” dai capelli argentati il reportage del fotogiornalista belga Alain Schroeder, che nella sua
'Grandma Divers' racconta l'affascinante e poco conosciuta storia della comunità di pescatrici
coreane, definite anche come le ultime sirene, dedite già dal 434 D.C. alla tradizionale attività
dell’immersione subacquea in apnea in cerca di alghe, frutti di mare di vario genere e di polpi.
Concentra la sua attenzione sugli abusi e sulle violenze sessuali perpetrate all’interno dell’esercito
americano l’esposizione ‘Prisoners of War: Male on Male Sexual Assault in America’s Military’
di Mary F.Calvert.

Sempre fino al 1 dicembre e sempre a Siena sarà possibile ammirare ’Blue 'Karma', la mostra
dedicata al mondo “Underwater”, che raccoglie alcune delle più belle immagini del fotografo
senese Filippo Borghi, da anni considerato uno dei massimi interpreti internazionali della fotografia
marina. A chiudere l’elenco delle mostre senesi anche la preziosa collezione di Antonello
Palazzolo, artista poliedrico, pianista, architetto e fotografo, ideatore di “Spazi Sonori” istallazione
permanente, dove suono, immagine e architettura si mescolano.

[Digitare qui]
Workshop, photo tour e opportunità di visita. Per tutto il mese di ottobre Siena ospita anche
workshop e photo tour dedicati all’arte della street photography e della fotografia naturalistica
con escursioni inedite alla scoperta del Chianti, uno dei territori più fotografati e visitati al mondo.
Da non perdere “One Shot Together”, l’appuntamento con la foto ricordo in Piazza del Campo, un
vero e proprio “tempio della fotografia” immortalata da milioni di turisti di ogni parte del mondo. Da
lunedì 28 ottobre e fino al 1 novembre Randy Olson e Melissa Farlow, grandi firme del
fotogiornalismo internazionale, storici obiettivi di National Geographic, considerati icone viventi del
fotogiornalismo contemporaneo, guideranno l'approfondimento dedicato a 'Siena Stories': un
laboratorio di narrazione visiva che documenta la storica città del Palio e la sua gente. Altro
momento di approfondimento sarà il workshop con Oliviero Rossi sull’utilizzo della fotografia in
ambito psicologico che si terrà il 16 novembre all'hotel Garden di Siena. Oliviero Rossi, psicologo,
psicoterapeuta e docente invitato della Pontificia Università Antonianum di Roma, condurrà una
speciale lezione dedicata alle nuove sperimentazioni della fotografia per tutti coloro che desiderino
abitarla, viverla, incontrarla, utilizzandola in modo evocativo e inedito.
Info e social. Il Festival del Siena Awads è promosso dall’associazione culturale Art Photo Travel
in collaborazione con il Comune di Siena, con il patrocinio del Ministero degli Esteri, Università
degli Studi di Siena, Regione Toscana, Camera di Commercio di Siena e Arezzo. Main Partner
dell’evento sono Lumix, Etruria Retail, Siena Ambiente e la catena di negozi specializzati
foto/video “Il Fotoamatore”. Partner tecnico è Rete Ivo, Internet Veloce Ovunque. Per informazioni
è possibile consultare il sito www.festival.sienawards.com e i canali social Facebook sipacontest;
Instagram @sipacontest; Twitter SIPAContest e YouTube Siena International Photography
Awards.

Scroll to top