carabinieri

Codice Rosa: picchiata dalla madre si rifugia in un bar,il titolare chiama i Carabinieri

A Siena una 13enne è stata picchiata dalla madre a seguito di un litigio causato dal troppo tempo che la minore trascorre a giocare col proprio telefonino. Dopo la lite, nella quale anche quest’ultima – come da lei riferito – si sarebbe scagliata fisicamente contro la madre, andando poi per una sorta di rappresaglia a danneggiare il bagno e degli strumenti di lavoro del compagno della donna separata, la ragazza si è rifugiata presso un esercizio pubblico dove il titolare ha chiamato i Carabinieri della Stazione di viale Bracci.
La 13enne è stata sentita in audizione protetta ed è stato attivato il previsto Codice Rosa, con l’intervento delle varie figure che hanno l’obbligo di tutelarla. A seguito della visita medica presso il pronto soccorso del policlinico Santa Maria alle Scotte le sono stati riconosciuti tre giorni di prognosi. Al termine degli accertamenti la ragazza ha espressamente richiesto di tornare a casa, perché le soluzioni alternative le erano sembrate evidentemente meno favorevoli.
Il tutto è stato riferito con dai Carabinieri con una informativa alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena e i vari temi verranno ora approfonditi sia dai militari dell’Arma che dagli altri soggetti competenti in questi casi.

Acquista sull’e-commerce ma viene truffata

Una quarantenne senese ha posto in vendita su una nota piattaforma per e-commerce un motore marino
usato, ma ancora in ottime condizioni, alla modica cifra di 2200 euro, avendone acquistato uno più potente
per la barca di famiglia ancorata nel porticciolo turistico di Follonica. Dopo qualche tempo la signora è stata
contattata finalmente da un acquirente che non aveva nulla da eccepire sul prezzo, a differenza dei
precedenti interlocutori, ma che al contrario riteneva che il costo fosse anche troppo contenuto, viste le
caratteristiche del motore e che, pertanto, proponeva di acquistare a un prezzo ancora maggiore. “Esistono
ancora i gentiluomini” – aveva pensato la donna – nel conversare amabilmente con quell’affabile persona.
Per evitare intromissioni di terzi e fermare l’affare, l’uomo proponeva di concludere subito la transazione
col versamento di una caparra sul conto corrente della donna. Read More

Giustizia fai da te per un 77enne valdelsano

I Carabinieri della Stazione di Siena (Viale Bracci) hanno denunciato a piede libero per violazione di sigilli
alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena un 77enne di Colle di Val d’Elsa. Read More

Il Capitano Angelo D’Aiuto lascia le funzioni di Comandante della Compagnia di Montalcino

Dopo tre anni nell’incarico, oggi 29 agosto 2019, il Capitano Angelo
D’Aiuto lascia le funzioni di Comandante della Compagnia di
Montalcino Read More

Ricattavano una 21enne per aver fatto sesso. Nei guai due fidanzati con l’accusa di estorsione

Alle prime luci dell’alba di oggi, carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siena,
supportati dall’Arma dei luoghi del rintraccio, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare
che dispone gli arresti domiciliari nei confronti di una ragazza italiana di 21 anni e del suo 24enne fidanzato,
anch’agli italiano. Read More

Meccanico si appropria di un’auto d’epoca senza mai ripararla, intervengono i Carabinieri

I Carabinieri di Chiusi Scalo hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di
Siena per truffa e appropriazione indebita un meccanico della zona, a seguito della denuncia/querela
di una donna 44enne che, pagando anticipatamente il dovuto, gli aveva affidato un’auto da rally
Alfa Romeo, un mezzo da competizione a cui teneva molto, per ordinari lavori di manutenzione
volti a mantenerla in efficienza. Read More

Macchina rubata ad Asciano, i carabinieri setacciano la provincia di Siena

Nella giornata di ieri ad Asciano, presso gli uffici della locale Stazione
Carabinieri, un 58enne residente ad Asciano, Frazione Torre a Castello,
denunciava che ignoti malfattori Read More

Rubano di notte in sala giochi

Oggi a Siena presso la locale Procura della Repubblica, a seguito di indagini e accertamenti, i
Carabinieri del NORM della Compagnia CC di Poggibonsi hanno depositato un’informativa di
reato Read More

Stuprata e segregata per giorni dal compagno

Il suo aguzzino è un 30enne albanese già noto alle forze dell’ordine e con precedenti. Read More

Arrestato a Sinalunga dai carabinieri della locale Stazione, un noto latitante napoletano

Ieri a Sinalunga in Piazza Garibaldi, carabinieri della locale Stazione, a seguito di mirati servizi di osservazione e ricerca, hanno arrestato un noto latitante napoletano un quarantaduenne, ancora residente a Sinalunga, già agli arresti domiciliari in Marliana (PT). Read More

Scroll to top