Estra

Scherma: Valentina Bicchi terza a Rimini

Nel Torneo CONI per rappresentative regionali l’ atleta della CUS ESTRA Scherma si aggiudica il bronzo dopo delle ottime prestazioni

E’andata in scena a Rimini la prima gara della stagione under 14 del CUS Siena ESTRA Scherma;

Valentina Bichi, convocata nella spada per la rappresentativa toscana al Trofeo CONI per rappresentative regionali ha vinto una medaglia di bronzo.

Nel girone iniziale ha sempre vinto e così ha occupato la testa di serie numero due del tabellone di eliminazione diretta. Dopo aver saltato la prima diretta nel tabellone da 32, negli ottavi ha battuto la rappresentante della Sardegna per 15-3. Ai quarti di finale , in una gara combattuta ha battuto per 15-14 la vice-campionessa italiana in carica, rappresentante della Lombardia. Arrivata tra le migliori 4 è stata battuta dalla Campionessa italiana di categoria che combatteva per il Piemonte .

Per il CUS ESTRA Scherma una buona apertura di stagione con  la prima medaglia ufficiale.

Selezionati i vincitori della II edizione del “Premio ESTRA per lo sport: Raccontare le buone notizie”

La Giuria ha assegnato undici riconoscimenti, tra cui due Menzioni d’Onore e tre premi speciali: “Alla Carriera” a Gianni Minà, “Donna di Sport” ad Emanuela Audisio e “Premio Redaelli” a Giovanni Marrucci

Anche la seconda edizione del “Premio Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie” ha i suoi vincitori. L’iniziativa, promossa da Estra Spa, multiutility a partecipazione pubblica, in collaborazione con USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) ed SG Plus Ghiretti & Partners, ha ottenuto nuovamente un grande successo di partecipazione, con ben 140 iscritti ed altrettante belle storie che hanno espresso al meglio il valore di promozione sociale e di agenzia educativa dello sport. Per il secondo anno consecutivo, Il Premio Estra ha voluto dare un supporto nell’adempimento dell’attività giornalistica ai professionisti ed ai pubblicisti regolarmente iscritti all’Ordine di categoria e, novità della II edizione, anche ai praticanti delle Scuole di Giornalismo.

La Giuria ha assegnato undici riconoscimenti, tra cui tre Premi Speciali: “Alla Carriera” a Gianni Minà, “Donna di Sport” ad Emanuela Audisio e “Premio Redaelli” al giovane praticante Giovanni Marrucci. Inoltre, due Menzioni d’Onore Giovanni Ciappelli di Radio Toscana News e Giampiero Casale di Special Olympics.

Tra i 140 candidati i giurati hanno selezionato anche i vincitori per ciascuna categoria tra “Carta stampata”, “Web e blog” e “Televisione e radio” per i media a valenza nazionale e territoriale delle regioni Toscana e Marche:

  • Carta stampata nazionale – Zuccalà Emanuela , Avvenire
  • Carta stampata locale – Rispoli Stefano, Corriere Adriatico
  • Web e blog nazionale – Giampaolo Visetti, Repubblica.it
  • Web e blog locale – Boldrini Luca, LaNazione.it
  • Televisione e radio nazionale – Morgera Daniele, Radio Rai – Radio 1
  • Televisione e radio locale – Borsi Matteo, Siena TV

A conferire il riconoscimento ai giornalisti sono stati: Francesco Macrì, Presidente Estra, Luigi Ferrajolo, Presidente Unione Stampa Sportiva italiana, Andrea Abodi, Presidente Istituto per il Credito Sportivo, Floriana Bulfon, Giornalista de L’Espresso, Marco Cherubini, Giornalista Sport Mediaset, Danilo di Tommaso, Direttore Area Comunicazione CONI, Michele Maffei, Presidente Associazione Medaglie d’Oro al Valore Atletico, Matteo Marani, Vice Direttore Sky Sport, Alessandro Palazzotti, Vice Presidente Special Olympics Italia, Vincenzo Parrinello, Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, Salvatore Sanzo, Presidente CONI Toscana, Iacopo Volpi, Giornalista Rai Sport e Alvaro Moretti, Vice Direttore de Il Messaggero.

La Cerimonia di Premiazione si terrà martedì 16 ottobre presso la Sala Consiliare del Comune di Prato.

Estra: nasce l’accademia per le figure commerciali

Nasce l’Estra Academy un progetto in collaborazione con IFOA e lIFOA Management

Sono aperte le candidature a livello nazionale per entrare nell’Estra Academy, la nuova scuola aziendale per lo sviluppo della rete commerciale del Gruppo Estratra gli operatori leader nel Centro Italia nel settore della distribuzione e vendita di gas naturale, attivo anche nella vendita di energia elettrica.

La selezione e formazione dei 40 allievi della neonata Academy è realizzata in collaborazione con IFOA, agenzia per la formazione e il lavoro con sede a Reggio Emilia, e la sua controllata IFOA Management, società che svolge attività di Ricerca e Selezione, autorizzata dal Ministero del Lavoro.

Il percorso dell’Estra Academy consiste in due settimane di formazione rivolta ai 40 allievi ammessi sulla base di un accurato processo di selezione; finalità della preparazione l’acquisizione delle competenze necessarie ad approcciare il cliente in modo efficace e a gestire tutte le fasi del processo di vendita.

Al termine della prima fase di formazione in aula, è previsto un tirocinio formativo all’interno della rete commerciale di Estra, che opera tra Marche e Toscana. Grazie all’affiancamento on the job, i tirocinanti hanno la possibilità di assistere sul campo alle varie fasi di gestione dei rapporti con i clienti, dallo sviluppo delle trattative commerciali fino all’assistenza nella fase di pre-vendita.

Per presentare la propria candidatura all’Estra Academy – attraverso il portale di IFOA, all’indirizzo https://www.ifoa.it/academy-estra-per-la-formazione-di-figure-commerciali/ – c’è tempo fino al 12 novembre 2018. Il bando, ha una copertura nazionale e non richiede titoli di studio specifici.

 “Oggi le aziende trovano nelle Academy la soluzione alla ricerca di figure professionali difficili da reperire nel mercato del lavoro e una risposta al gap delle competenze: la formazione mirata è un valore certo per le aziende ma non secondaria per importanza è la selezione accurata delle risorse sui cui investire. Il ruolo di IFOA in questo, come in altri progetti di Academy realizzati in questi anni, è di facilitare l’intero processo, dalla selezione alla formazione. Per l’Estra Academy ci occuperemo con la nostra controllata IFOA Management di selezionare 80 candidati tra Marche e Toscana, quindi di portarli a colloquio con l’azienda e inserire i migliori 40 nel percorso formativo: la nostra esperienza è un elemento chiave per governare al meglio e con i migliori risultati per l’azienda tutti i passaggi del processo”, afferma Narciso Coloretti, Amministratore Unico di IFOA Management.

“Per Estra la formazione del personale su competenze tecniche, professionali, manageriali è fondamentale – dichiara Paolo Abati, Direttore Generale di Estra – dati alla mano, nel 2017 oltre l’86% del personale di Estra è stato coinvolto in più di 17.500 ore di formazione.  Per questo creare un’Academy per noi significa promuovere i nostri valori ma anche mettere a disposizione la nostra esperienza.  La formazione non rappresenta una strategia ma un valore aggiunto”.

Scherma CUS Siena: presentata la nuova stagione

Il Vicepresidente Carlucci ha illustrato le linee guida delle attività nella prossima stagione. Consegnato a D’Argenio il premio “maschera d’oro”

La sezione scherma del CUS presenta la stagione sportiva 2018/2019 con la presenza del Vicepresidente della polisportiva, Filippo Carlucci.

All’evento hanno partecipato anche il Presidente del Comitato Regionale Toscano della Federazione Italiana Scherma, Domenico Cassina, e della Dottoressa Giovanna Poma in rappresentanza del main sponsor ESTRA che da almeno dieci anni sostiene gli schermidori senesi.

Dopo i saluti di rito Carlucci ha illustrato le linee guida dell’attività presentando lo staff tecnico che seguirà gli atleti nella stagione 2018/2019.

Nella disciplina della spada la guida è stata affidata a David Burroni   coadiuvato dalla Maestra Eleonora Pieracciani e dall’Allievo Istruttore Marco Tanfoni. Nella sciabola il Maestro Marco Danero seguirà il gruppetto dei  giovani appassionati. I Maestri Lio Bastianini e Daniele Giannini continueranno la loro ultradecennale collaborazione con l’aiuto dell’Istruttore Nazionale Adolpho Miawotoe, della maestra Cristina Boffa nella specialità del fioretto.I più piccoli verranno seguiti dalla Maestra Lucia Cetoloni con l’aiuto di Costanza Panichi; il paralimpico è stato affidato a Filippo Pintaldi mentre per la preparazione atletica è stato confermato Tommaso Marsiglietti.

Su tutti lo stimolo e la presenza costante in palestra del Maestro Ruggero D’Argenio che a 90 anni continua a impartire quotidianamente lezioni in pedana. D’Argenio è stato premiato con  la “maschera d’oro”, massimo riconoscimento federale al valore tecnico.Successivamente sono stati premiati dalla rappresentante di ESTRA i due atleti paralimpici di ritorno dai Campionati Europei svoltisi in Italia, a Terni: Matteo Betti, Bronzo nel fioretto individuale e Alberto Morelli che ha preso parte alla prova di sciabola individuale.

 Un grosso “in bocca al lupo” è andato poi al Vicepresidente del CUS Filippo Carlucci (sciabola) e ai due Consiglieri Fabio Miraldi (fioretto) e Simone Boccacci (fioretto) che nella prima metà di ottobre scenderanno in pedana a difendere i colori azzurri nei Campionati Mondiali Master  a Livorno.

Estra cerca un addetto alla contabilità per la sede di Arezzo

Estra assume un addetto alla contabilità nella sede di Arezzo . Il 17 settembre il termine di scadenza della domanda

Estra ha indetto una selezione per assumere un addetto alla contabilità con contratto di apprendistato professionalizzante.

I requisiti: aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver compiuto il ventinovesimo anno di età  al momento dell’instaurazione del rapporto di lavoro; cittadinanza italiana o di altri paesi appartenenti all’Unione Europea o cittadino di paesi terzi purché in possesso di permesso di soggiorno; idoneità fisica; diploma di scuola secondaria superiore in ragioneria o perito aziendale o perito commerciale o analista contabile oppure laurea triennale (scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione o scienze dell’economia e gestione aziendale o scienze economiche) oppure laurea magistrale (scienze dell’economia o scienze delle pubbliche amministrazioni o scienze economico-aziendali).

Altri requisiti: non essere già in possesso della qualifica di Addetto alla contabilità e non avere in atto contratti di apprendistato con la medesima qualifica professionale, buona conoscenza della lingua italiana, patente di guida tipo B o superiore, non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di sicurezza e di misure di prevenzione, non avere procedimenti penali in corso, non essere stato destituito o dispensato dal alcun precedente impiego o licenziato a seguito di procedimenti disciplinari.

L’inquadramento contrattuale sarà al livello 4° CCNL Gas-Acqua 18.5.2017; il contratto di apprendistato professionalizzante avrà una durata di 30 mesi e la sede di lavoro sarà Arezzo.

Le domande di ammissione alla selezione, redatte in carta semplice utilizzando il modello reperibile nel sito aziendale (www.estra.it), dovranno essere trasmesse entro il 17 settembre 2018 esclusivamente tramite e-mail al seguente indirizzo: estraselezione@ifoamanagement.it

La graduatoria finale degli idonei avrà validità di 18 mesi dalla conclusione delle procedure selettive.

Macrì di Estra nominato vice presidente di Utilitalia

Questa mattina a Roma il presidente di Estra Francesco Macrì è stato nominato vice presidente di Utilitalia

Nuovo riconoscimento a Estra e al suo presidente. Francesco Macrì è stato infatti nominato stamani vice presidente di Utilitalia. E’ la federazione che riunisce le aziende di acqua, ambiente, energia elettrica e gas. E’ nata dalla fusione di Federutility e di Federambiente. Rappresenta 500 soggetti con 90mila addetti e con un valore della produzione pari a 38 miliardi di euro. Questo sistema a è un punto di riferimento essenziale per i cittadini. Fornisce acqua all’80% della popolazione, servizi ambientali al 55%, gas al 30% ed energia elettrica al 15%.

A Francesco Macrì il Presidente di Utilitalia ha assegnato, con il voto favorevole della giunta esecutiva, funzioni di supporto al Presidente stesso sulle questioni che hanno a che fare con l’energia, «incluso un focus sull’accompagnamento del sistema delle imprese italiane associate ad Utilitalia nella transizione energetica e nuovi modelli di sviluppo urbano». Macrì è stato infine nominato coordinatore del direttivo energia che, con quelli di acqua e ambiente, è uno dei tre principali organi di Utilitalia.

«La nomina giunge in un momento molto particolare, sia per Estra che per il sistema delle aziende dei servizi pubblici – commenta Francesco Macrì. Con il convegno di domani ad Arezzo proporremo nuove idee e nuove strategie per costruire una stagione nuova, non solo per le nostre aziende ma, soprattutto,per i cittadini e per i Comuni. La nomina rafforzerà il mio impegno in Utilitalia per il rafforzamento dell’intero sistema delle aziende a capitale pubblico nella sua funzione e vocazione al servizio dei cittadini».

Ultime settimane per il Premio Estra per lo Sport

Il Premio Estra per lo Sport è rivolto a tutti i giornalisti che avranno espresso al meglio il valore di promozione sociale e di agenzia educativa dello sport attraverso i loro elaborati

Manca poco meno di un mese al 30 giugno, termine ultimo per potersi iscrivere alla seconda edizione del Premio Estra per lo Sport, pensato e promosso da Estra S.p.A, multiutility a partecipazione pubblica, in collaborazione con l’Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI) e SG Plus Ghiretti & Partners.

“Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie” vuole offrire nuovamente un supporto nell’adempimento dell’attività giornalistica ai professionisti ed ai pubblicisti regolarmente iscritti all’Ordine di categoria. Potranno essere presentati elaborati pubblicati, trasmessi o diffusi nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2017 ed il 30 giugno 2018.

Saranno assegnati tre premi del valore di € 1.500 ai migliori servizi delle categorie “Televisione e radio”, “Carta stampata” e “Web e blog” per i media a valenza nazionale e territoriale per le regioni Toscana e Marche. Inoltre, la giuria potrà attribuire tre premi speciali del valore di € 1.000, Premio alla Carriera, Premio Donna di Sport e Premio Redaelli, e una Menzione d’Onore.

A patrocinare il Premio sono numerose realtà: CONI Toscana; CONI Marche; Comitato Italiano Paralimpico; Regione Toscana; Fondazione Candido Cannavò; Special Olympics; Ordine Nazionale dei Giornalisti; Ordine dei Giornalisti della Toscana; Ordine dei Giornalisti delle Marche; Federazione Nazionale Stampa Italiana; Associazione Stampa Toscana; Lega Serie A; Lega Serie B; Lega Pro; Gruppo Fiamme Gialle.

Il bando è consultabile e scaricabile  on-line ai siti di: Estra (www.estraspa.it), Ussi (www.ussi.it) ed SG Plus (www.sgplus.it).

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa: 0521/531734 o premiogiornalistico@estraspa.it

Estra mette 6 milioni di euro per l’efficientamento energetico

Estra Clima lancia la “Call for Energy Saving” per l’efficientamento energetico delle imprese toscane e marchigiane

Ridurre i consumi di energia e contenere le emissioni inquinanti. Quindi risparmi in bolletta e difesa dell’ambiente. Per le imprese disponibili a darsi questi obiettivi, Estra mette sul tavolo 6 milioni di euro.

Estra e Confindustria hanno presentato, questa mattina nella sede di Siena, il bando “Call for Energy Saving”, destinato a finanziare interventi di efficientamento energetico attraverso la formula E.S.Co – Energy Saving Company. Questa prevede di sostenere interamente gli interventi e di rientrare dell’investimento grazie al risparmio energetico generato dall’operazione stessa.

«Con questa iniziativa – ha aggiunto il presidente di Estra, Francesco Macrì, presente all’iniziativa – confermiamo alcuni elementi fondanti di Estra: radicamento territoriale e quindi rapporti organici con le imprese, risparmio energetico e quindi innovazione, riduzione delle emissioni e quindi tutela dell’ambiente. Con “Call for Energy Saving” forniamo un’opportunità: Estra non soltanto si “sostituisce” alle imprese mettendo a loro disposizione 6 milioni di euro, ma anticipa gli investimenti per la modernizzazione e l’efficientamento energetico dei loro impianti».

Marco Busini, vice presidente di Confindustria Toscana Sud dichiara: «Le nostre imprese devono investire nell’innovazione energetica: l’energia è una risorsa fondamentale del nostro territorio, il vero e proprio traino dell’ economia».

Destinatarie del progetto sono le imprese della Toscana e delle Marche che operano nell’industria e nel terziario. Molti gli interventi previsti. Li ha ricordati il direttore generale di Estra Clima, Riccardo Matteini: «intanto le sostituzioni che potranno interessare i generatori di vapore, quelli di calore per la produzione di acqua calda, i chiller per la produzione di acqua refrigerata e le vecchie lampade con quelle nuove a led. Saranno poi possibili installazioni di impianti per il recupero di calore. Infine sia le sostituzioni che le installazioni di impianti di cogenerazione».

Le imprese interessate dovranno inviare la loro candidatura via mail attraverso il sito www.impresaverde.estra.it che contiene tutte le informazioni utili oltre al regolamento e ai moduli di domanda. Le aziende dovranno preoccuparsi di raccogliere i dati sui loro consumi “storici”, scegliere l’area di intervento e fornire indicazioni sullo stato attuale del loro impianto. La candidatura sarà valutata da un comitato e quindi ci sarà la selezione delle domande e la stipula dei contratti. La data ultima per inviare la domanda è il 15 settembre di quest’anno.

Mercati nel caos, Estra rinvia la quotazione in Borsa

Estra ha ritirato l’istanza di autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo

Estra S.p.A., riscontrate le sfavorevoli condizioni dei mercati finanziari, informa, con rammarico, di aver deciso di rinviare l’operazione di quotazione in Borsa.

Pertanto ha ritirato l’istanza di autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo. La quotazione è stata rinviata al ripresentarsi di condizioni di mercato migliori.

Estra S.p.A. conferma la volontà di perseguire l’obiettivo della quotazione e, anche in tale ottica, quello della crescita, come dimostrato dalle recenti acquisizioni nei settori della vendita e della distribuzione del gas.

“Estra per lo Sport” ricorderà Daniele Redaelli con un premio

Il premio, dedicato allo storico capo redattore de La Gazzetta dello Sport Redaelli, è rivolto a tutti i praticanti e allievi delle scuole di giornalismo e master riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti

Il premio giornalistico Estra per lo Sport, per onorare la memoria di Daniele Redaelli, per oltre 40 anni bandiera della Gazzetta dello Sport e attento ai giovani giornalisti con la sua esperienza e disponibilità, ha deciso di istituire un riconoscimento che porta il suo nome. Per questo, il premio “Daniele Redaelli” sarà destinato a valorizzare l’impegno dei giovani praticanti e allievi delle scuole di Giornalismo o master riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti.

Il premio Estra per lo Sport è pensato e promosso da Estra S.p.A, multiutility a partecipazione pubblica, in collaborazione con l’Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI) e SG Plus Ghiretti & Partners. Potranno essere presentati elaborati pubblicati, trasmessi o diffusi nel periodo compreso tra l’ 1° gennaio 2017 ed il 15 maggio 2018. Come per la scorsa edizione, saranno assegnati tre premi del valore di € 1.500 ai migliori servizi delle categorie “Televisione e radio”, “Carta stampata” e “Web e blog” per i media a valenza nazionale e territoriale per le regioni Toscana e Marche. Il riconoscimento a Daniele Redaelli, tra i primi giurati a sostenere “Estra per lo Sport”, andrà ad inserirsi fra i tre premi speciali del valore di € 1.000 attribuiti dalla giuria, insieme al premio alla carriera e al premio Donna di Sport. Prevista anche una menzione d’onore.

A patrocinare il Premio sono numerose realtà: CONI Toscana; CONI Marche; Comitato Italiano Paralimpico; Regione Toscana; Fondazione Candido Cannavò; Special Olympics; Ordine Nazionale dei Giornalisti; Ordine dei Giornalisti della Toscana; Ordine dei Giornalisti delle Marche; Federazione Nazionale Stampa Italiana; Associazione Stampa Toscana; Lega Serie A; Lega Serie B; Lega Pro; Gruppo Fiamme Gialle.

Il bando è consultabile e scaricabile on-line ai siti di: Estra (www.estraspa.it), Ussi (www.ussi.it) e SG Plus (www.sgplus.it).

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa: 0521/531711 o premiogiornalistico@estraspa.it

Scroll to top