Palio di Siena

Il passato, il presente e il futuro del Palio: nella Contrada della Lupa l’incontro tra Silvano Vigni, Jonathan Bartoletti e Federico Guglielmi promosso dal “Forumme della Piazza”

Un evento che ci ha fatto viaggiare nel tempo e che ci ha fatto ritornare in mente tanti ricordi, forse a qualcuno è scesa anche qualche lacrima.

Un’incontro leggendario, organizzato sotto alla bellezza di Fonte Nuova, nel territorio della Lupa: Silvano Vigni detto “Bastiano” , Jonathan Bartoletti detto “Scompiglio” e Federico Guglielmi, rispettivamente il passato, il presente ed il futuro del Palio di Siena, promosso dal “Forumme della Piazza”

Dalle parole dei tre è uscita una grande voglia di ritornare alla vita di prima, di poter finalmente rivivere le emozioni che solo il Palio di Siena può regalare.
La serata è proseguita fra i racconti dei fantini di una volta e di quelli moderni, fino ad analizzare le varie differenze fra queste due realtà all’apparenza distanti, ma che alla fine l’essenza e la passione è la stessa: la voglia di correre, di sentire l’adrelina mentre si monta sul cavallo e le gioie che si possono regalare a un popolo.
Questa, di fatto, è stata l’essenza della serata è verso la fine Bastiano ha chiuso con una frase simbolica :” Chi vive nel presente e non ricorda il passato, non avrà mai un futuro “.

Siena piange: ci ha lasciato Patrizio Salerno, voce e giornalista speciale, per la famiglia di Canale3 un amico immenso

Una notizia improvvisa, una notizia che ha scosso tutto il popolo senese. Canale 3 Toscana piange la scomparsa di una delle voci più belle del Palio di Siena, Patrizio Salerno, l’uomo che accompagnava il Corteo Storico con la sua eleganza e la sua bravura. Non solo un grande professionista però, tutti lo amavano per la sua semplicità e per la sua magnanimità.
Non finiremo mai di ringraziarti, e mai avremmo pensato di dirti addio. Siena perde un pezzo di storia e Canale 3 ha deciso di salutarti così…

:”Oggi perdiamo una parte della nostra famiglia. Perdiamo un amico. Perdiamo un professionista serio, un talento innato. Perdiamo una voce, una presenza televisiva ineguagliabile. Patrizio fa parte della nostra storia, e della nostra storia ha scritto pagine importanti fin da quando era giovanissimo. Patrizio è sempre stato nei nostri cuori. E dai nostri cuori non se ne andrà mai.
Grazie per tutto quello che ci hai dato, grazie per essere stato con noi, grazie perché ci sei stato.
Buon viaggio Patri ❤️”.

Palio Straordinario: c’è ancora incertezza

Passano i giorni, Capitani e Priori parlano fra di loro, il Comune è pronto a fare questo regalo alla città, ma nonostante tutto, ancora non si riesce a trarre una conclusione per sapere se sarà possibile correre o meno questo Palio Straordinario.

Tutto dipenderà dall’andamento della pandemia ovviamente e dalle decisioni che prenderà il Presidente del Consiglio Mario Draghi. Qualora venisse stoppato lo stato d’emergenza, allora probabilmente le speranze di poter correre verso fine estate cresceranno, ma se tutto dovesse prolungarsi, sarebbe molto difficile vedere una Carriera nel 2021.

Palio Straordinario, parla De Mossi

Il sindaco di Siena ha parlato più volte di una possibile Carriera tra fine estate e inizio autunno. Tutto dipenderà ovviamente dall’andamento della pandemia e dalle possibili restrizioni che potrà prendere il Primo Ministro Mario Draghi.

Tra oggi e domani, i diciassette capitani si riuniranno e valuteranno la situazione, ma nel frattempo, il sindaco Luigi De Mossi non ha nascosto la voglia di poter vedere un Palio Straordinario, ma ha anche riferito che effettivamente non si sa cosa succederà, e che servirà un discorso molto articolato.

Palio Straordinario: c’è una piccola speranza?

Il via ai giri delle contrade ha dato un segnale, un segnale che ha acceso le speranze di tutti i cittadini. Ci può essere la possibilità di un Palio Straordinario?

Tutto dipende dalla pandemia, ma nel frattempo, martedì i diciassette capitàni si riuniranno per capire quali sono le intenzioni e come può essere possibile un’ipotetica Carriera. Naturalmente l’ultima parola spetta al Comune di Siena, ma se ci fossero tutti i presupposti, il sindaco Luigi De Mossi sarebbe pronto a fare questo regalo.

Palio, tornano i Giri. La prima sarà la Nobil Contrada del Bruco

La Contrada di Via del Comune renderà omaggio alle Consorelle domenica 11 luglio 

Siena ritornerà, in parte, alla normalità. È arrivata infatti l’ufficialità del via libera alle Contrade per l’effettuazione del tradizionale Giro in città di omaggio alle Consorelle e le Feste Titolari, dopo la riunione tra il  Rettore del Magistrato delle Contrade Claudio Rossi ed il Prefetto di Siena Maria Forte.

La prima ad effettuare il Giro sarà la Nobil Contrada del Bruco domenica 11 luglio.

Palio 2021: sospesi entrambi i Palii

Questa la decisione presa durante la riunione del sindaco di Siena Luigi De Mossi, i capitani e i Priori delle Contrade.

Nella metà di Giugno forse la decisione sulla base dei dati pandemici e la campagna vaccinale.

Il sindaco ha detto che se le date slitterà no il Palio di Luglio si potrebbe correre a fine Agosto mentre quello di Agosto slitterebbe a fine Settembre.

Palio, domani 11 maggio lavori di addestramento a Mociano

Si terranno domani 11, maggio, a partire dalle ore 15,30 i lavori di addestramento dei cavalli da Palio nella pista di Mociano. Di seguito le sei batterie in programma. Read More

Scroll to top