Siena

Truffavano la gente organizzando corsi di “energia positiva”. La polizia li smaschera

Avrebbero organizzato “corsi” basati sullo sviluppo dell’energia positiva Read More

Arriva l’ok della Figc per l’iscrizione del Siena alla serie D

Via libera alla serie D. Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha accettato la richiesta del sindaco Luigi De Mossi di iscrivere la nuova società di calcio del Siena al campionato Nazionale Dilettanti (serie D). Read More

Tentano di rubare nelle case per quattro volte

La Polizia di Stato di Siena ha arrestato in flagranza tre giovani donne, di cui una minorenne Read More

Il giorno del sì di Emanuele Montomoli

E’ stato un 16 agosto fuori dal comune, anzi in Comune…, Read More

Babygang, cosa sta succedendo in città

Aggressioni e tumulti nella notte al Tartarugone e in piazza del Campo. Read More

Aggiornamento dati Coronavirus in Toscana

In Toscana sono 10.833 i casi di positività al Coronavirus Read More

Aggressioni e molestie in Piazza del Mercato

Nota della Questura

Ieri, alle 19 circa, è giunta una segnalazione alla sala operativa della questura, in merito ad una rapina, commessa nei confronti di un minore in Piazza del Mercato, da parte un coetaneo, che lo avrebbe colpito con un pugno al volto per sottrargli un euro.
Immediato l’intervento della Polizia di Stato.
Acquisiti i primi elementi, i poliziotti delle volanti dell’ U.P.G. e S.P., intervenuti sul posto, hanno rintracciato e bloccato, dopo un breve inseguimento, l’autore, identificato per un 15enne. A seguito degli accertamenti del caso il minorenne e’ stato denunciato per rapina, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze.

Alle successive 22 circa, al 118 e’ giunta la segnalazione di una minore, anche lei 15enne, esanime ed in coma etilico in un vicolo adiacente.

Sul posto, la ragazza è stata subito soccorsa dai sanitari e, con l’ausilio della Volante, condotta al Pronto soccorso da una ambulanza, ove, dopo le prime cure, ha ripreso conoscenza.

Contestualmente, da quanto emerge dai primi accertamenti effettuati dalla polizia, un gruppo di residenti, circa un centinaio, probabilmente allarmati dalla notizia della rapina e dal malore della giovane, si è portato in Piazza del Mercato, dove si è registrato qualche momento di tensione, per la presenza di gruppi di giovanissimi, ritenuti abitualmente dediti ad arrecare molestie e a creare situazioni di degrado nel quartiere.

Tale protesta, contenuta grazie alle forze di polizia presenti per appositi servizi, si e’ protratta per circa 15 minuti, con qualche accesa discussione con alcuni giovani frequentatori della piazza; al termine della protesta i residenti sono rientrati.

Dopo circa un’ora, nell’adiacente Vicolo delle Scotte, si è registrato un ulteriore momento di tensione tra i residenti ed alcuni minori. Anche in questa circostanza, l’intervento delle forze di polizia ha consentito di ripristinare la calma, grazie anche all’allontanamento dei giovanissimi verso Piazza del Campo, ove si sono dispersi.

Nel corso dell’intervento sono state identificate alcune persone. Proseguono ora le attività investigative da parte della Polizia di Stato, che verranno approfondite anche con la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza.
Sono stati, inoltre, intensificati come disposto dal Questore, i servizi di vigilanza interforze.

Aggiornamento casi Covid nel senese

La situazione dalle ore 14 del giorno 13 agosto alle ore 14 del giorno 14 agosto relativa alla diffusione del covid-19 evidenzia
6 nuovi casi.

In Provincia di Siena:
– 1 uomo di 20 anni – Comune di Sorveglianza Castellina in Chianti. Rientrato dal Kosovo. In isolamento domiciliare, asintomatico.
– 1 donna di 26 anni – Comune di Sorveglianza Castellina in Chianti. Rientrata dal Kosovo. In isolamento domiciliare, asintomatica.
– 1 donna di 19 anni – Comune di Sorveglianza Colle val d’Elsa. Rientrata da Corfù. In isolamento domiciliare, asintomatica.
– 1 donna di 55 anni – Comune di Sorveglianza Siena. Rientrata dalla Sardegna. In isolamento domiciliare, paucisintomatica.
– 1 donna di 19 anni – Comune di Sorveglianza Montalcino. Rientrata da Corfù. In isolamento domiciliare, asintomatica.

Il Dipartimento di Prevenzione in considerazione dei casi emersi in questi giorni in provincia di Siena e Arezzo ha incrementato l’attività di tracciamento dei contatti stretti. Tale attività ha evidenziato 33 contatti per i casi di Siena, 2 contatti per il caso di Arezzo. Tutti i contatti sono stati immediatamente già posti in isolamento. Tutti i soggetti sono stati sottoposti a tampone di cui siamo in attesa dei risultati.

Dalle ore 14 del giorno 13 agosto alle ore 14 del giorno 14 agosto sono stati validati 982 tamponi.

Scuole: arrivano gli screening serio logici per il personale

Screening sierologico a tutto il personale docente e non docente delle scuole Read More

Prefetto e sindaco firmano il Protocollo per le scuole sicure

Ministero dell’Interno ha stanziato 30.900 euro per finanziare il progetto proposto dal Comune di Siena per potenziare le iniziative di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici senesi nel corso del prossimo anno scolastico; questo il contenuto del Protocollo d’intesa “Scuole Sicure 2020-2021” sottoscritto oggi dal Prefetto Maria Forte e dal Sindaco di Siena Luigi De Mossi.

“L’apertura del nuovo anno scolastico ci impone di non farci trovare impreparati, anche sul fronte del contrasto allo spaccio di stupefacenti – ha detto il Prefetto –. Con queste risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno contiamo di offrire un ulteriore contributo a sostegno dell’impegno quotidiano delle istituzioni che combattono la piaga della diffusione della droga fra i giovani”.

“Oltre al rafforzamento del quadro delle unità operative della Polizia destinate ai controlli quotidianamente visibili da parte dei cittadini e con programmi di comunicazione, informazione e prevenzione – ha sottolineato il Sindaco – questo è un altro passo importante per avere scuole sempre più sicure. Le ragazze ed i ragazzi sono il nostro futuro ed anche da loro deve ripartire la nostra città”.

Il progetto curato dal Comune di Siena prevede in particolare l’acquisto di strumentazioni per rilevare il consumo di stupefacenti, la realizzazione di attività informativa all’interno delle scuole e di campagne pubblicitarie sul tema ed il potenziamento dei servizi straordinari di controllo da parte della Polizia Municipale.

Scroll to top