Siena

Siena Jazz e Café d’Autore: jazz sound made in Siena I venerdì di ottobre tra aperitivi, cocktail e musica

Venerdì 4 ottobre 2019 sarà solo il primo di una serie di appuntamenti che
suggelleranno la collaborazione tra il nuovo caffè letterario senese in piazza del Sale,
Café d’Autore, e la storica accademia musicale di Siena. «Questa iniziativa è uno dei
tanti stimoli che vogliamo offrire a Siena, per contribuire alla creazione di una città Read More

Saccardi:”I cittadini non corrono rischi per il batterio New Delhi”

La Regione Toscana sta facendo un’azione di contrasto efficace al fenomeno dei contagi da batterio “New Delhi” e l’epidemia si è rapidamente stabilizzata nell’area nord-ovest della regione. Lo ha detto l’assessore alla Sanità Stefania Saccardi, che questa mattina ha effettuato in Consiglio regionale una comunicazione in merito alla proliferazione del batterio in Toscana.Saccardi ha ribadito che “i comuni cittadini non corrono nessun rischio nel nostro territorio”. “La Klebsiella –ha spiegato – è un batterio che vive comunemente nell’intestino dell’uomo ed è un cosiddetto patogeno opportunista, cioè un microrganismo che non infetta a meno che non siano presenti condizioni particolari, come un abbassamento delle difese immunitarie. Non devono essere messe in atto strategie specifiche per la prevenzione dello sviluppo dei batteri se non le comuni regole igieniche della vita quotidiana e l’uso corretto degli antibiotici”.Riguardo ai casi registrati negli ospedali, gli ultimi dati parlano di 101, secondo Saccardi “è impossibile stabilire una correlazione precisa tra decessi e infezioni, perché questa agisce come concausa, che interviene su condizioni cliniche già estremamente compromesse, quindi stabilire un nesso causale diretto nella maggior parte dei casi non è possibile”.Il fenomeno dell’antibiotico resistenza, ha spiegato l’assessore, è una problematica globale: “Se vogliamo usare il termine ‘superbatterio’ dobbiamo dire che in Italia ne troviamo uno ogni tre emocolture di Klebsiella, e in tutte le regioni siamo di fronte a una diffusione endemica di queste infezioni. Parliamo quindi di migliaia di casi in Italia ogni anno. In Regione Toscana, grazie alla Rete Smart istituita nel 2012 presso l’Agenzia regionale di sanità e considerata tra le più performanti in Italia, ogni anno sono disponibili dati che permettono di tracciare il quadro epidemiologico delle resistenze nella nostra Regione”. La Toscana è una delle tre Regioni (con Campania ed Emilia Romagna) ad aver attivato da alcuni anni un proprio sistema di sorveglianza. Inoltre nel 2018 la Regione ha varato un nuovo modello organizzativo per la gestione di queste infezioni. Quindi, ha proseguito Saccardi, “è stata la rete dei nostri laboratori microbiologici a rilevare la presenza di casi, nel marzo scorso, e siamo stati noi a segnalarli al Ministero”.Dopo l’allerta, è stata costituita un’Unità di crisi regionale, che ha prodotto indicazioni per effettuare screening a chi si ricovera, per gestire i pazienti positivi, i protocolli terapeutici e la pulizia ambientale.In caso di positività, se il soggetto risulta unicamente portatore, il ricovero si svolge regolarmente e il paziente deve solo attenersi alle normali buone norme igieniche. Se invece viene riscontrata l’infezione il paziente viene trattato tempestivamente con la terapia più efficace.“La diffusione dei batteri multi resistenti – ha concluso l’assessore Saccardi – non è purtroppo un fenomeno che può essere arrestato in poco tempo, ma le azioni messe in atto dalla Regione Toscana sono consistenti e in linea con le migliori evidenze”.

Read More

Obesità e fertilità, professionisti a confronto a Siena per analizzare il problema

Venerdì 27 settembre, all’Hotel Garden, il congresso regionale congiunto della Società Italiana di Obesità (SIO) e della Società Italiana di Dietetica Medica (ADI) Read More

Estra e Adiconsum Toscana insieme per informare: un vademecum e un dépliant in vista della liberalizzazione del mercato dell’energia (1° luglio 2020)

Meglio una tariffa variabile o fissa? Quanto costano davvero gas ed energia elettrica?  Quali sono le misure e gli strumenti a difesa dei consumatori? Sono solo alcune delle domande a cui Estra e Adiconsum Toscana cercano di rispondere con una nuova iniziativa, congiunta,  di informazione:  questa volta dedicata alla liberalizzazione del mercato dell’energia. Read More

Codice Rosa: picchiata dalla madre si rifugia in un bar,il titolare chiama i Carabinieri

A Siena una 13enne è stata picchiata dalla madre a seguito di un litigio causato dal troppo tempo che la minore trascorre a giocare col proprio telefonino. Dopo la lite, nella quale anche quest’ultima – come da lei riferito – si sarebbe scagliata fisicamente contro la madre, andando poi per una sorta di rappresaglia a danneggiare il bagno e degli strumenti di lavoro del compagno della donna separata, la ragazza si è rifugiata presso un esercizio pubblico dove il titolare ha chiamato i Carabinieri della Stazione di viale Bracci.
La 13enne è stata sentita in audizione protetta ed è stato attivato il previsto Codice Rosa, con l’intervento delle varie figure che hanno l’obbligo di tutelarla. A seguito della visita medica presso il pronto soccorso del policlinico Santa Maria alle Scotte le sono stati riconosciuti tre giorni di prognosi. Al termine degli accertamenti la ragazza ha espressamente richiesto di tornare a casa, perché le soluzioni alternative le erano sembrate evidentemente meno favorevoli.
Il tutto è stato riferito con dai Carabinieri con una informativa alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena e i vari temi verranno ora approfonditi sia dai militari dell’Arma che dagli altri soggetti competenti in questi casi.

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA ADERISCE AI “PRINCIPLES FOR RESPONSIBLE BANKING” DELLE NAZIONI UNITE

La Presidente Mps Stefania Bariatti ha firmato ieri a New York i Principi delle Nazioni Unite per promuovere un settore bancario responsabile

La Banca più antica del mondo contribuisce da oltre cinque secoli ad un modello di sviluppo sostenibile e si impegna a collaborare alla crescita di un’economia più equilibrata Read More

Grande successo de “La Fattoria in Fortezza”

Nonostante la pioggia nel pomeriggio della domenica, è stato un vero successo “La Fattoria in Fortezza”, l’evento voluto dal Comune di Siena e organizzato dal Comitato Uisp all’intero della cornice della Fortezza Medicea a Siena. Due giorni di natura, spettacoli, esibizioni, contatto con gli animali e didattica. La manifestazione è stata realizzata grazie al contributo del main sponsor Banca Monte dei Paschi di Siena e di Conad. Read More

Venerdì 27 settembre sciopero generale nazionale: possibili disagi all’ospedale Santa Maria alle Scotte

Possibili disagi per gli utenti del policlinico Santa Maria alle Scotte, per l’intera giornata di venerdì 27 settembre, a causa dello sciopero generale nazionale di tutti i comparti pubblici e privati, proclamato dall’Associazione Sindacale USI. Lo sciopero potrebbe comportare alcune variazioni nel normale svolgimento delle attività ambulatoriali e dei servizi al pubblico, in relazione all’adesione o meno dei dipendenti. Per coloro che avessero prenotato esami o visite specialistiche, si consiglia di contattare i singoli reparti o ambulatori per verificare il regolare svolgimento delle attività. L’Azienda ospedaliero-universitaria Senese si scusa per gli eventuali disservizi causati, non imputabili alla volontà dell’azienda stessa. Saranno comunque garantiti i servizi pubblici essenziali, quali l’assistenza di urgenza e il supporto attivo alle prestazioni specialistiche, diagnostiche e di laboratorio, compresi i servizi trasfusionali.

Read More

Fondazionw MPS: C’è tempo fino al 26 settembre per il bando SIENAindivenire

Ancora pochi giorni per partecipare al bando “SIENAindivenire”. Sarà infatti possibile inviare le proposte progettuali fino al 26 settembre 2019 (entro le ore 15.30). Obiettivi principali dell’avviso sono quelli di potenziare la fruizione da parte dei giovani del patrimonio culturale, artistico, paesaggistico, sensibilizzare una memoria identitaria e stimolare la condivisione e la partecipazione attiva a progettualità, quanto più possibile utili a favorire il dialogo intergenerazionale, interculturale, intersettoriale e internazionale. Read More

CHIGIMOLA MUSICA 2019 Modernità perenne e futura della musica da camera  

Per la prima volta, due tra le più importanti istituzioni musicali italiane nel mondo mettono in comune il loro know how, le loro specificità, i loro brand – con la loro storia e la loro reputazione internazionale – i loro traguardi culturali, consacrati da premi vinti in ogni angolo del globo, per costruire in partnership un progetto del tutto nuovo. Dalla collaborazione tra l’Accademia Musicale Chigiana di Siena l’Accademia di Imola Incontri con il Maestro nasce CHIGIMOLA MUSICA 2019, che si candida a diventare un punto di riferimento per il mondo dell’alto perfezionamento musicale, e non solo. Read More

Scroll to top