Un nuovo corso formativo per la gestione degli ungulati

E’ stato attivato all’Università di Siena un corso di formazione in Gestione dei grandi mammiferi

L’Università di Siena ha istituito per l’anno accademico 2017/2018 un corso di formazione in Gestione dei grandi mammiferi. Il corso si propone di fornire competenze professionali specifiche nella gestione di popolazioni di grandi mammiferi (carnivori e ungulati), attraverso lezioni frontali, tenute da docenti con esperienza pluridecennale nel settore, e dimostrazioni pratiche presso strutture esterne con notevole esperienza nella gestione faunistica (Ente Parco Regionale della Maremma; D.R.E.Am. Italia, agenzia formativa riconosciuta dalla Regione Toscana).

Le lezioni si svolgeranno durante otto giornate (tra febbraio e giugno 2018, con inizio previsto il 16-17 febbraio) e affronteranno numerosi temi, all’interno di vari ambiti legati alle più attuali tendenze ed esigenze del settore: metodi di cattura, conteggi faunistici, basi di uso del GIS nella gestione faunistica, prevenzione di danni da ungulati, impostazione di un piano di gestione degli ungulati, rilevamento di dati biometrici da capi abbattuti.

Sedi didattiche saranno il dipartimento di Scienze della vita dell’Università di Siena, l’Ente Parco Regionale della Maremma (Alberese, GR) e la D.R.E.Am. Italia (Sambuca Pistoiese, PT). A conclusione del corso, che è diretto dal professor Francesco Ferretti, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Le iscrizioni, online, rimarranno aperte fino al 12 gennaio 2018. Tutte le informazioni, le modalità di iscrizione e il bando sono consultabili alla pagina www.unisi.it/didattica/post-laurea/corsi-formazione/gestione-dei-grandi-mammiferi

Scroll to top